X Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e analitici, anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si presta il consenso all'uso dei cookie. Per approfondimenti o per disattivare l'utilizzo dei cookie sul proprio browser, cliccare qui; se non si intende accettare, si prega di chiudere questa finestra del browser.
icona loading
0 - 0 - vuoto.php
1 - 0 - chi-siamo.php
1 - 1 - consiglieri.php
1 - 2 - eventi-elenco/359/Riunioni-consiglio-OPT.php
1 - 3 - protocolli-intesa.php
1 - 4 - commissioni-OPT.php
1 - 5 - eventi-elenco/7373/Riunioni-commissioni-OPT.php
1 - 6 - gruppi-lavoro.php
1 - 7 - eventi-elenco/7372/Riunioni-gruppi-di-lavoro-OPT.php
1 - 8 - uffici-staff.php
2 - 0 - ordine-psicologi-toscana/contatti.php
2 - 1 - ordine-psicologi-toscana/La-segreteria.php
2 - 2 - ordine-psicologi-toscana/dove-siamo.php
3 - 0 - come-fare-per-elenco.php
4 - 0 - normativa.php
5 - 0 - iscritti-ricerca-avanzata.php
6 - 0 - amministrazione-trasparente.php
7 - 0 - area-riservata.php
7 - 1 - delibere-verbali.php
7 - 2 - pdf/certificato.php
7 - 3 - area-riservata-scheda.php
7 - 4 - tutela-legale-azioni.php
7 - 5 - ordine-psicologi-toscana/Modalit-di-accesso-a-FAD.php
8 - 0 - avvisi-esiti.php
9 - 0 - tutela-professionale.php
9 - 1 - tutela-legale-sentenze.php
9 - 2 - tutela-legale-azioni.php
9 - 3 - comunicazione/Form-Segnalazioni.php
10 - 0 - eventi.php
10 - 1 - eventi.php
10 - 2 - comunicazione/Segnala-Evento.php
10 - 3 - materiale-eventi.php
10 - 4 - ordine-psicologi-toscana/Modalit-di-accesso-a-FAD.php
11 - 0 - offerte-lavoro.php
11 - 1 - offerte-lavoro.php
11 - 2 - comunicazione/Segnala-offerta-di-lavoro.php
12 - 0 - bacheca-cerco-offro.php
13 - 0 - notizie.php
14 - 0 - modulistica.php
15 - 0 - rassegna-stampa.php
16 - 0 - servizi-per-il-cittadino.php
17 - 0 - convenzioni-elenco.php
18 - 0 - archivio.php
18 - 1 - archivio.php
18 - 2 - archivio-bollettino.php
18 - 3 - archivio-rapporti-cnop.php
19 - 0 - pubblicit-agrave-legale.php
19 - 1 - pubblicita-leg/Sospesi.php
19 - 2 - pubblicita-leg/Procedura-acquisto.php
20 - 0 - biblioteca-dei-test.php
21 - 0 - STP-Societa-tra-Professionisti.php
22 - 0 - scuole-psicoterapia.php
23 - 0 - pubblicazioni.php

ACCESSO ISCRITTI OPT
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
Cerca
logo OPT
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X

Offerte di lavoro e bandi

La finalità del servizio è informare gli Iscritti all'Ordine degli Psicologi della Toscana su:
  • le opportunità pubbliche: concorsi, conferimenti di incarichi, valutazioni comparative, borse di  studio, assegni di ricerca, etc
  • le offerte di lavoro e di stage retribuito da privati
  • i premi per tesi di laurea, tesi di ricerca, idee innovative, etc
  • le opportunità e i bandi aperti per la progettazione sociale
Per ogni opportunità segnalata, vengono presentate le informazioni essenziali, rimandando alla pagina ufficiale o al testo del documento per gli opportuni approfondimenti.

Le opportunità sono presentate in ordine di scadenza; in taluni casi (es offerte di lavoro da privati) non esiste una data di scadenza dell’offerta ma, se presente, viene data evidenza alla data di pubblicazione della stessa.

Non inviare CV all’Ordine: il monitoraggio è un servizio informativo. La persona interessata potrà approfondire i termini delle offerte ed eventualmente presentare la propria candidatura in modo autonomo.

Continua a leggere  
Filtra per territorio:
Filtra tipo opportunità:
Filtra per titolo/posizione:
Ricerca libera:
Avviso pubblico
Data di Scadenza: 22/10/2018
Titolo/Posizione: Reperimento esperti esterni/servizi per l'arricchimento dell'offerta formativa a.s. 2018/2019
Ente : I.C.S. Filippino LippiTerritorio: Prato
Requisiti
  • Possesso di titoli didattici culturali idonei
  • Comprovata specializzazione universitaria
  • Esperienze documentate
Altre informazioniL'istituto ha avviato la selezione per il conferimento di incarichi per prestazioni professionali non continuative. Numerose le attività previste tra cui:
  • consulenza psicologica per attività di educazione alla pace, alla salute, alla cittadinanza (protagonismo degli alunni, prevenzione del Bullismo e Cyberbullismo);
  • consulenza psicologica scolastica con conoscenza ed abilità, sia sugli strumenti diagnostici per l'individuazione di disturbi specifici di apprendimento e relativi interventi didattici, che sulle problematiche emotive e comportamentali di bambini, ragazzi, adolescenti;
  • consulenza psicologica del lavoro per consulenza sulle relazioni interpersonali nello svolgimento dell’attività professionale di docente;
  • consulenza psicoterapeutica sulle problematiche dell'adolescenza e preadolescenza per attività di sportello per alunni, docenti,genitori;
  • consulenza su strategie didattiche e di facilitazione per alunni BES (DSA, ADHD, handicap. ecc.);
  • consulenza sulla valorizzazione e potenziamento delle life skills;
  • interventi di Peer Education;
  • consulenza di arte terapia Counseling biosistemico;
  • consulenza sui progetti di inclusione con alunni diversamente abili.
Bando locale per progetti
Data di Scadenza: 26/10/2018
Titolo/Posizione: Contributi ordinari anno 2019 nei settori: Ricerca e Innovazione; Volontariato, Beneficenza e Filantropia; Educazione, Istruzione e Formazione
Ente : Fondazione CR FirenzeTerritorio: Toscana
RequisitiPossono presentare domanda di contributo:
  • Gli enti che intendono presentare progetti sul territorio toscano
  • I soggetti che non perseguono finalità di lucro e che svolgono attività coerenti con le finalità statutarie della Fondazione
  • le Cooperative sociali, di cui alla legge 8/11/1991, n. 381 e le imprese sociali di cui al D. Lgs. 24/3/2006, n. 155, le cooperative dell’informazione, del tempo libero e dello spettacolo di cui al DL 18.5.2012 n.63 convertito dalla L. n.103/2012
Altre informazioniI soggetti proponenti che intendono accedere alle erogazioni per l’anno 2019 devono attenersi alle Linee guida del Settore di intervento a cui la proposta fa riferimento.

La presesentazione delle domande per i seguenti settori:
  • Ricerca e Innovazione
  • Volontariato, Beneficenza e Filantropia
  • Educazione, Istruzione e Formazione
è possibile dal 3 settembre al 26 ottobre 2018.
Bando locale per progetti
Data di Scadenza: 26/10/2018
Titolo/Posizione: Cittadini responsabili a scuola e nella società
Ente : Regione ToscanaTerritorio: Toscana
RequisitiI progetti devono essere promossi e realzzati da associazioni del terzo settore ossia:
  • Organizzazioni di volontariato
  • Associazioni e gli enti di promozione sociale
  • Cooperative sociali
  • Fondazioni
  • Enti di patronato
  • Enti ausiliari di cui alla legge regionale 11 agosto 1993, n. 54 (Istituzione dell'albo regionale degli enti ausiliari che gestiscono sedi operative per la riabilitazione e il reinserimento dei soggetti tossicodipendenti. Criteri e procedure per l'iscrizione)
  • Enti riconosciuti delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti, accordi o intese
  • Altri soggetti privati non a scopo di lucro
Le attività che prevederanno un coinvolgimento delle scuole dovranno essere effettuate in modo coordinato e collaborativo con le stesse per soddisfare i bisogni formativi dei ragazzi. Oltre alle associazioni e alle scuole, le reti di partenariato costituite per la realizzazione del progetto potranno interessare anche le università, gli istituti di ricerca, gli enti pubblici locali.
Altre informazioniIl bando promuove la realizzazione di attività di educazione alla legalità che vedano coinvolti i giovani toscani nell’anno 2018 utilizzando le risorse e le competenze provenienti dal complesso di esperienze che l’associazionismo ha maturato in questi anni sul tema della promozione della cultura della legalità. Le finalità generali dell’intervento sono le seguenti:
  • Promuovere iniziative di educazione alla legalità rivolte ai giovani
  • Promuovere iniziative con un ampio grado di diffusione sul territorio regionale e che prevedano il coordinamento con le istituzioni e le altre forme associative ivi presenti
  • Sviluppo di attività che interessino aspetti importanti della vita sociale anche al di là dei contenuti dell’attuale programmazione scolastica
  • Valorizzazione dell’impegno sociale e delle attività realizzate dall’associazionismo impegnato nei temi dell’antimafia sociale
  • Promuovere metodologie che valorizzino il protagonismo giovanile con attività realizzate dai ragazzi in prima persona e in cui le esperienze siano trasmesse fra i partecipanti in modo orizzontale
Bando locale per progetti
Data di Scadenza: 26/10/2018
Titolo/Posizione: Coprogettazione esecutiva di un intervento di prevenzione della povertà educativa
Ente : Fondazione MPS e Impresa Sociale Con i BambiniTerritorio: Provincia di Siena
RequisitiSono ammessi a presentare la manifestazione di interesse gli enti di Terzo Settore aventi sede legale e operativa nella provincia di Siena. I suddetti soggetti possono presentare manifestazione di interesse, oltre che singolarmente, anche in forma associata, indicando il capofila del raggruppamento.
In caso di manifestazione di interesse in forma associata, potranno far parte del raggruppamento – ma non assumere la qualità di capofila – anche gli enti privati senza scopo di lucro, differenti dagli ETS, aventi sede nella provincia di Siena, nonché gli enti pubblici. In particolare, potranno far parte del raggruppamento (non in qualità di capofila) gli istituti scolastici interessati alla sperimentazione degli interventi.
Altre informazioniLa Fondazione Monte dei Paschi di Siena e l’Impresa Sociale Con i Bambini intendono promuovere congiuntamente lo sviluppo di un articolato progetto di prevenzione della povertà educativa sul territorio della provincia di Siena che durerà 3 anni. Attraverso la presente procedura di selezione pubblica intendono, quindi, selezionare gli Enti insieme ai quali procedere alla progettazione esecutiva e, successivamente, all’attuazione del progetto.
I due enti promotori metteranno a disposizione 600 mila euro per la realizzazione delle attività nel triennio.
Bando nazionale per progetti
Data di Scadenza: 31/10/2018
Titolo/Posizione: Premio More Than Pink: Benessere nei luoghi di cura
Ente : Susan G Komen Italia e ItaliacampTerritorio: Italia
RequisitiPossono partecipare tutte le persone fisiche e giuridiche purché rispettino i seguenti requisiti:
  • Godimento dei diritti civili e politici del proprio paese d’appartenenza;
  • Assenza di condanne penali passate in giudicato.
Con riferimento alle persone giuridiche, tali requisiti si intendono riferiti ai propri amministratori e legali rappresentanti.
Altre informazioniIl premio è per la realizzazione di interventi nei luoghi di cura in Italia per offrire ai pazienti, ai caregiver e al personale uno spazio accogliente, aperto che faciliti il benessere fisico, mentale e sociale e sia di sostegno nel percorso di cura e assistenza.
Gli interventi devono essere caratterizzati dalle seguenti finalità:
  • Promuovere e migliorare la salute e il benessere delle persone, dove per salute si intende “uno stato di complessivo benessere fisico, mentale e sociale e non solo assenza di malattia o infermità” (OMS).
  • Creare un’atmosfera di quiete e armonia che stimola le emozioni, la socializzazione e la creatività attraverso l’interazione con elementi/dispositivi che può essere di tipo passivo o prevedere un coinvolgimento attivo attraverso attività di terapia riabilitativa.
  • Essere dedicati alla comunità che vive i luoghi di cura (pazienti, ospiti delle strutture socio-assistenziali, familiari e amici, personale).
  • Ridurre lo stress alla comunità che vive i luoghi di cura (pazienti, familiari e staff), aumentare l’autonomia da parte dei pazienti, migliorare la qualità globale della vita.

Ogni progetto candidato dovrà essere corredato di un budget con il dettaglio delle voci di spesa previste per un importo massimo del progetto pari a 15.000 €. Il 30 % del costo totale del progetto potrà essere imputato al costo delle risorse umane impiegate per la realizzazione degli interventi.
Giudice onorario presso il Tribunale dei minorenni o presso la sezione minorenni della Corte d'Appello
Data di Scadenza: 09/11/2018
Titolo/Posizione: Bando relativo alla nomina e conferma dei giudici onorari minorili per il triennio 2020-2022
Ente : Tribunale dei Minorenni di GenovaTerritorio: Genova
RequisitiSi rimanda al bando in allegato.
Altre informazioniLe domande possono essere presentate a partire dal 09 ottobre 2018 tramite il sito http://concorsi.csm.it/onorarigom2020.
Giudice onorario presso il Tribunale dei minorenni o presso la sezione minorenni della Corte d'Appello di Firenze
Data di Scadenza: 09/11/2018
Titolo/Posizione: Bando relativo alla nomina e conferma dei giudici onorari minorili per il triennio 2020-2022
Ente : Tribunale dei Minorenni di FirenzeTerritorio: Firenze
RequisitiSi rimanda al bando allegato.
Altre informazioniLe domande di nomina o di conferma a Giudice Onorario Minorile dovranno essere presentate tra il 9 ottobre 2018 e il 9 novembre 2018 esclusivamente per via
telematica.
Conferimento nomine
Data di Scadenza: 09/11/2018
Titolo/Posizione: Bando per la nomina o la conferma degli Esperti del Tribunale di Sorveglianza di Firenze - triennio 2020-2022
Ente : Consiglio Superiore della MagistraturaTerritorio: Toscana (con esclusione della provincia di Massa e Carrara)
RequisitiL’aspirante deve essere un “professionista esperto in psicologia, servizio sociale, pedagogia, psichiatria e criminologia clinica o docente di scienze criminalistiche”.
La qualità di esperto richiede il possesso di titolo di laurea specialistica. L’affiancamento dei termini “professionista” ed “esperto” evidenzia che il titolo di studio deve accompagnarsi a una specifica esperienza professionale. Tale esperienza deve essere attuale o, comunque, recente e dimostrativa del perdurare di competenze e sensibilità qualificate.

Limiti di età:
  • per la nomina ad esperto è necessario avere compiuto il trentesimo anno di età al 31/12/2019;
  • non può essere nominato o confermato chi abbia compiuto, al 31/12/2019 il sessantasettesimo anno di età.
Altre informazioniGli esperti del Tribunale di Sorveglianza durano in carica tre anni e sono nominati con le modalità dalla circolare del Consiglio superiore della magistratura relativa ai criteri per la nomina e conferma e sullo status degli esperti di sorveglianza per il triennio 2020- 2022. 
La circolare e il relativo bando stabiliscono:

  • i requisiti per la nomina e la conferma
  • la modalità di presentazione delle domande (per la prima volta on line)
  • la composizione della commissione per la valutazione degli aspiranti
  • le modalità di formazione delle graduatorie (che verranno pubblicate on line sul portale del CSM)
  • le incompatibilità
  • le cause di cessazione, decadenza e revoca (e il relativo procedimento).

La domanda di nomina o di conferma a esperto di sorveglianza deve essere presentata esclusivamente per via telematica tra il 9 ottobre 2018 ed il 9 novembre 2018.

Ogni aspirante può presentare la domanda per un solo Tribunale di sorveglianza.

Presso il Tribunale di Sorveglianza di Firenze i posti in organico per esperto sono trenta.
Conferimento nomine
Data di Scadenza: 09/11/2018
Titolo/Posizione: Bando per la nomina o la conferma degli Esperti del Tribunale di Sorveglianza di Genova - triennio 2020-2022
Ente : Consiglio Superiore della MagistraturaTerritorio: Liguria e provincia di Massa e Carrara
RequisitiL’aspirante deve essere un “professionista esperto in psicologia, servizio sociale, pedagogia, psichiatria e criminologia clinica o docente di scienze criminalistiche”.
La qualità di esperto richiede il possesso di titolo di laurea specialistica.
L’affiancamento dei termini “professionista” ed “esperto” evidenzia che il titolo di studio deve accompagnarsi a una specifica esperienza professionale. Tale esperienza deve essere attuale o, comunque, recente e dimostrativa del perdurare di competenze e sensibilità qualificate.
 
Limiti di età:
  • per la nomina ad esperto è necessario avere compiuto il trentesimo anno di età al 31/12/2019;
  • non può essere nominato o confermato chi abbia compiuto, al 31/12/2019 il sessantasettesimo anno di età.
Altre informazioniGli esperti del Tribunale di Sorveglianza durano in carica tre anni e sono nominati con le modalità dalla circolare del Consiglio superiore della magistratura relativa ai criteri per la nomina e conferma e sullo status degli esperti di sorveglianza per il triennio 2020- 2022. 
La circolare e il relativo bando stabiliscono:

  • i requisiti per la nomina e la conferma
  • la modalità di presentazione delle domande (per la prima volta on line)
  • la composizione della commissione per la valutazione degli aspiranti
  • le modalità di formazione delle graduatorie (che verranno pubblicate on line sul portale del CSM)
  • le incompatibilità
  • le cause di cessazione, decadenza e revoca (e il relativo procedimento).

La domanda di nomina o di conferma a esperto di sorveglianza deve essere presentata esclusivamente per via telematica tra il 9 ottobre 2018 ed il 9 novembre 2018.

Ogni aspirante può presentare la domanda per un solo Tribunale di sorveglianza.

Per il Tribunale di Sorveglianza di Genova i posti disponibili per il triennio in oggetto sono 16.
Bando nazionale per progetti
Data di Scadenza: 30/11/2018
Titolo/Posizione: Bando Educazione Sentimentale
Ente : Istituto Ganassini di Ricerche Biochimiche SpaTerritorio: Italia
RequisitiPossono partecipare le associazioni qualificate come Onlus o altre associazioni, comitati, fondazioni, società cooperative o altri enti di carattere privato senza scopo di lucro con finalità di utilità sociale.
Altre informazioniI temi dei progetti devono riguardare la lotta al bullismo, l'omofobia, la violenza sulle donne, la discriminazione di razza e qualsiasi altra forma di violenza.
I progetti la cui candidatura sarà approvata verranno caricati sulla pagina web di Ganassini Ganassini Social Responsibility dove sarà possibile per gli utenti Internet votare il progetto favorito.
Una giuria di esperti selezionaerà il progetto vincitore al quale sarà riconosciuto un premio di merito del valore di 5.000 euro.
Bando locale per progetti
Data di Scadenza: 30/11/2018
Titolo/Posizione: Welfare - Bando per il contrasto alla povertà e alla fragilità sociale
Ente : Fondazione Cassa di Risparmio di FirenzeTerritorio: Firenze e Città Metropolitana, Provincia di Arezzo, Provincia di Grosseto
RequisitiPossono partecipare: organizzazioni di volontaria, associazioni di promozione sociale, enti filantropici, imprese e cooperative sociali, reti associative e società di mutuo soccorso, associazioni riconosciute e non, fondazioni.

Altre informazioniL’obiettivo del bando è contribuire a realizzare e rendere effettivo quello che viene definito “Welfare di comunità”, purché in relazione ad attività non commerciali, sostenendo le organizzazioni che operano nell’ambito del Terzo Settore nel fornire e garantire il loro servizio alle categorie svantaggiate presenti sul territorio. Saranno accolte le richieste degli enti aventi ad oggetto le iniziative che perseguono i seguenti obiettivi:
  • Interventi e misure di contrasto della povertà, delle fragilità sociali e del disagio giovanile
  • Tutela dell'infanzia
  • Cura e assistenza per gli anziani ed i disabili
  • Inclusione socio-lavorativa e integrazione degli immigrati
  • Dotazione di strumentazioni per le cure sanitarie
Il fondo a disposizione del bando non sarà inferiore a € 5.000.000.
Offerta di lavoro
Data di Scadenza: 30/01/2019
Titolo/Posizione: Recruiting specialist
Ente : P.E.S. srlTerritorio: Rosignano Solvay
Requisiti
  • Laurea; costituirà titolo preferenziale laurea in Psicologia ed eventuale Master in ambito HR
  • Esperienza minima di 3 anni nel ruolo di Recruiter in contesti aziendali strutturati
  • Conoscenza della lingua inglese, gradita conoscenza di una seconda lingua
  • Buon uso del pacchetto Office
  • Preferibilmente con residenza o domicilio in zona Livorno o Pisa
  • Costituirà titolo preferenziale provenienza da APL o da Azienda di Ricerca e Selezione
Soft Skills:
  • Leadership e determinazione
  • Orientamento al risultato ed al Cliente
  • Autonomia e Team working
  • Gestione dello stress e proattività
Altre informazioniETRA (Engineering and Technical Recruitment Application) è la Divisione specializzata di P.E.S. srl, azienda con più di 200 dipendenti e con presenza capillare a livello internazionale, operante sul servizio di Ricerca e Selezione di Personale (con autorizzazione ministeriale) Tecnico e di Staff, di Middle and Top Management.
Per potenziamento dello staff interno, si ricerca un recruiting specialist che dovrà gestire il processo di recruiting interno ed esterno occupandosi della gestione dell’attività in autonomia, dalla definizione della job description con il cliente fino alla chiusura della posizione ed all'inserimento delle neo risorse.

Tipologia contrattuale e livello di inquadramento / retributivo saranno commisurati alla reale esperienza del candidato.
Bando locale per progetti
Titolo/Posizione: Contributi Consiglio Regionale
Ente : Consiglio Regionale della ToscanaTerritorio: Toscana
RequisitiLa concessione dei contributi è disposta in favore di enti pubblici ed organizzazioni pubbliche e private che per natura giuridica o per disposizione statutaria dell’atto costitutivo non perseguano scopi di lucro, che abbiano sede legale in Toscana e che operino sul territorio regionale o che, pur avendo sede legale fuori dal territorio toscano, propongano iniziative volte a valorizzare, far conoscere o promuovere l'identità toscana.

Non possono in ogni caso essere concessi i contributi alle persone fisiche e alle società di persone o di capitali, in qualunque forma costituite.
Altre informazioniIl Consiglio regionale può concedere contributi e vantaggi economici nella forma di servizi grafico-editoriali, tipografici e di uso gratuito di sale per iniziative promosse da enti pubblici e organizzazioni senza scopo di lucro.

Tali iniziative devono essere realizzate, ai sensi della legge regionale 4 del 2009 (art. 1 comma 1 lettera c), nell’ambito del territorio regionale toscano, essere rilevanti per le loro caratteristiche di promozione sociale, economica, culturale o sportiva corrispondenti alle finalità istituzionali del Consiglio.

Per le iniziative ammesse a contributo finanziario, la somma erogabile non può superare i 2.000,00 euro, e comunque non può essere superiore al 50 per cento del costo dell'iniziativa risultante dal piano finanziario previsionale di spesa.
L’accesso del pubblico all’iniziativa per la quale è chiesto il contributo deve essere gratuito. Nel caso di concessione dei servizi tipografici, la distribuzione delle pubblicazioni deve essere gratuita. L’obbligo di gratuità può essere derogato solo qualora l’eventuale concorso finanziario richiesto ai partecipanti sia interamente devoluto a finalità di beneficenza.

La domanda deve essere presentata quarantacinque giorni prima della data di svolgimento della iniziativa.
Avviso pubblico
Titolo/Posizione: Iscrizione all'albo dei collaboratori
Ente : Istituto degli InnocentiTerritorio: Toscana
RequisitiPer iscriversi all’albo occorre registrarsi, compilare il modello on line, indicare l'ambito di collaborazione ed allegare un curriculum vitae (si consiglia il inserire modello europeo più recente) in formato pdf. 
Decorso un anno, il curriculum dovrà essere confermato e/o aggiornato a cura dell'iscritto; la Commissione di valutazione per l'attribuzione degli incarichi esterni non potrà tenere conto dei curricula non aggiornati.
Altre informazioniL'Istituto degli Innocenti ha istituito l’Albo dei candidati ad incarichi di collaborazione, così come previsto dalle “Norme regolamentari di disciplina delle procedure comparative per il conferimento di incarichi di collaborazione ad esperti esterni all’Istituto e sul conferimento di incarichi in via diretta”  approvate con delibera del Consiglio di Amministrazione.
Di seguito, gli ambiti di collaborazione per cui è possibile candidarsi:
  • attività di ricerca quanti-qualitativa relativa ai temi dell’infanzia, l’adolescenza e la famiglia;
  • attività di documentazione bibliografica, giuridica, filmografica, banche dati relative ai temi dell’infanzia, l’adolescenza e la famiglia e attività educative, ludico-didattiche, di media-education  rivolte dell’infanzia, l’adolescenza e la famiglia;
  • attività di progettazione, valutazione e supervisione di percorsi formativi;
  • programmi comunitari europei ed internazionali in materia di temi correlati ad infanzia,  adolescenza e famiglia;
  • programmi comunitari europei ed internazionali in materia storico-artistica e di conservazione del patrimonio;
  • prodotti editoriali e di informazione  relative  alle attività  dell’Istituto;
  • comunicazione pubblica e sociale;
  • attività di fund-raising;
  • eventi museali, culturali, artistici e di promozione dell’infanzia, adolescenza e famiglia;
  • consulenza in ambito storico ed architettonico;
  • consulenza psicologica e di mediazione familiare;
  • sistemi informativi, informatici e  siti web;
  • traduzioni ed interpretariato.
Eventuali quesiti possono essere posti all’indirizzo albocollaboratori@istitutodeglinnocenti.it.
Avviso di manifestazione di interesse
Titolo/Posizione: Individuazione partner per progettualità nell'ambito di bandi pubblici o privati
Ente : Istituto degli Innocenti Territorio:
RequisitiPossono presentare manifestazione di interesse soggetti privati o pubblici, italiani o europei, dei settori non profit,  profit o pubblico, con documentata qualificazione e/o esperienza nei rispettivi ambiti di attività.
La manifestazione di interesse è sempre aperta e può essere inoltrata con iscrizione del soggetto interessato sull’apposito registro in rete con le modalità indicate dall’Avviso.
Altre informazioniL’Istituto degli Innocenti intende individuare soggetti pubblici e/o privati per la costituzione di partenariati nel cui ambito l’Istituto eventualmente svolga ruolo di capofila al fine di realizzare progetti collaborativi da presentare in occasione di bandi nazionali e/o internazionali emessi da soggetti terzi pubblici o privati.
Gli ambiti di intervento di interesse sono i seguenti:
  • studio, ricerca, monitoraggio delle politiche degli interventi, documentazione, formazione, media- education, informazione con riferimento agli ambiti riguardanti l’infanzia, l’adolescenza, le famiglie, la maternità e la condizione della donna.
  • servizi socio-assistenziali, educativi, di accoglienza e di interventi rivolti a bambini, adolescenti, famiglie e genitori;
  • formazione e aggiornamento professionale di quanti operano con bambini, ragazzi e famiglie in ambito educativo, formativo, psicosociale, sanitario e giuridico;
  • promozione dei diritti dei minori, di inclusione e contrasto delle discriminazioni di ogni genere e natura.
Alternativamente, i progetti potranno riguardare anche ambiti diversi, per i quali si prevedano tuttavia azioni complementari o funzionali rientranti nei suddetti.
Voucher
Titolo/Posizione: Voucher formativi per giovani professionisti
Ente : Regione ToscanaTerritorio: Toscana
RequisitiPossono presentare domanda di voucher i giovani lavoratori autonomi di tipo intellettuale che, alla data di presentazione della domanda, siano in possesso di questi requisiti:
  • non hanno compiuto 40 anni
  • residenti o domiciliati in Toscana
  • in possesso di partita IVA (intestata esclusivamente al richiedente il voucher)
  • appartenenti ad una delle seguenti tipologie:
    – soggetti iscritti ad albi di ordini e collegi
    – soggetti iscritti ad associazioni di cui alla legge n.4/2013 “Disposizioni in materia di professioni non organizzate” (consulta l’elenco delle associazioni professionali non organizzate in ordini o collegi ) e/o alla e/o alla legge regionale 30/12/2008 n.73 “Norme in materia di sostegno alla innovazione delle attività professionali intellettuali” (consulta l’elenco delle attività professionali intellettuali regolamentate inserite nel registro delle persone giuridiche private tenuto dalla Regione Toscana) 
    – soggetti iscritti alla Gestione Separata dell’INPS
Altre informazioniIl voucher copre totalmente le spese di iscrizione a percorsi formativi da un minimo di 200 euro (iva esclusa) fino ad un massimo di 3.000 euro.

E’ possibile fare domanda di voucher per la copertura (parziale o totale) delle spese di iscrizione per la frequenza a questi percorsi:
1) Corsi di formazione e di aggiornamento professionale, anche in modalità e-learning, erogati da:
– agenzie formative accreditate dalla Regione Toscana o, solo in casi espressamente motivati di percorso realizzato fuori Toscana, accreditate dalla Regione di appartenenza;
– ordini professionali, collegi professionali, associazioni professionali inserite nell’elenco (vedi legge n.4/2013) alla data di ogni singola scadenza dell’avviso;
– associazioni professionali riconosciute ai sensi della L.R.73/2008 alla data di ogni singola scadenza dell’avviso; 
– soggetti eroganti percorsi formativi accreditati dagli stessi ordini/collegi/associazioni;
– provider accreditati ECM – Educazione Continua in Medicina.
2) Master di I e II livello in Italia o in altro paese appartenente all’Unione Europea erogati da:
– Università e Scuole di alta formazione italiane in possesso del riconoscimento del MIUR che le abilita al rilascio del titolo di master;
– Università pubblica di altro Stato comunitario o riconosciuta da autorità competente dello Stato comunitario, Scuola/Istituto di alta formazione di Stato comunitario, pubblico o riconosciuto da autorità competente dello Stato comunitario e da questa abilitato per il rilascio del titolo di master.
3) Ultimo anno delle Scuole di Specializzazione in possesso del riconoscimento del MIUR.

L’avviso è attivo dal 6 settembre 2018 fino ad esaurimento dei fondi e le domande di voucher sono valutate, ai soli fini dell’ammissibilità, secondo l’ordine di presentazione. Per l'attuazione dell'Avviso è disponibile la cifra complessiva di € 1.130.900,24.
Offerta di lavoro
Titolo/Posizione: HR Specialist
Ente : AdeccoTerritorio: Livorno
Requisiti
  • Provenienza da corsi di laurea umanistici e/o economici con focus HR
  • Esperienza di ricerca, selezione, formazione e amministrazione del personale presso realtà industriali
  • Ottima conoscenza della lingua inglese e di Excel
  • Forte orientamento al risultato e alla soddisfazione del cliente
  • Capacità di lavorare in team e per obiettivi
  • Ottime doti relazionali e resistenza allo stress
  • Completano il profilo capacità di problem solving e doti organizzative
Altre informazioniPer importante multinazionale si ricerca un/a Hr Specialist per contratto di sostituzione maternità, 12 mesi, impiego full time. La risorsa, riportando all' Hr Director, si occuperà delle attività di ricerca e selezione, formazione, sviluppo organizzativo e relazioni con i dipendenti.

Nel dettaglio si occuperà di:
  • Ricerca e selezione del personale
  • Gestione delle attività di formazione: stesura piano formativo, ricerca finanziamenti, organizzazione e registrazione interventi formativi
  • Gestione progetti di sviluppo organizzativo: analisi di clima aziendali e relativi progetti di miglioramento
  • Gestione relazioni con i dipendenti
  • Gestione relazioni con fornitori di servizi di formazione, selezione, somministrazione forza lavoro
  • Attività di supporto all'amministrazione del personale
Non è indicata la data di scadenza dell'offerta di lavoro, ma la data di inizio è prevista per il 1° novembre 2018.