X Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e analitici, anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si presta il consenso all'uso dei cookie. Per approfondimenti o per disattivare l'utilizzo dei cookie sul proprio browser, cliccare qui; se non si intende accettare, si prega di chiudere questa finestra del browser.
icona loading
0 - 0 - vuoto.php
1 - 0 - chi-siamo.php
1 - 1 - consiglieri.php
1 - 2 - eventi-elenco/359/Riunioni-consiglio-OPT.php
1 - 3 - protocolli-intesa.php
1 - 4 - commissioni-OPT.php
1 - 5 - eventi-elenco/7373/Riunioni-commissioni-OPT.php
1 - 6 - gruppi-lavoro.php
1 - 7 - eventi-elenco/7372/Riunioni-gruppi-di-lavoro-OPT.php
1 - 8 - uffici-staff.php
2 - 0 - ordine-psicologi-toscana/contatti.php
2 - 1 - ordine-psicologi-toscana/La-segreteria.php
2 - 2 - ordine-psicologi-toscana/dove-siamo.php
3 - 0 - come-fare-per-elenco.php
4 - 0 - normativa.php
5 - 0 - iscritti-ricerca-avanzata.php
6 - 0 - amministrazione-trasparente.php
7 - 0 - area-riservata.php
7 - 1 - delibere-verbali.php
7 - 2 - pdf/certificato.php
7 - 3 - area-riservata-scheda.php
7 - 4 - tutela-legale-azioni.php
7 - 5 - ordine-psicologi-toscana/Modalit-di-accesso-a-FAD.php
8 - 0 - avvisi-esiti.php
9 - 0 - tutela-professionale.php
9 - 1 - tutela-legale-sentenze.php
9 - 2 - tutela-legale-azioni.php
9 - 3 - comunicazione/Form-Segnalazioni.php
10 - 0 - eventi.php
10 - 1 - eventi.php
10 - 2 - comunicazione/Segnala-Evento.php
10 - 3 - materiale-eventi.php
10 - 4 - ordine-psicologi-toscana/Modalit-di-accesso-a-FAD.php
11 - 0 - offerte-lavoro.php
11 - 1 - offerte-lavoro.php
11 - 2 - comunicazione/Segnala-offerta-di-lavoro.php
12 - 0 - bacheca-cerco-offro.php
13 - 0 - notizie.php
14 - 0 - modulistica.php
15 - 0 - rassegna-stampa.php
16 - 0 - servizi-per-il-cittadino.php
17 - 0 - convenzioni-elenco.php
18 - 0 - archivio.php
18 - 1 - archivio.php
18 - 2 - archivio-bollettino.php
18 - 3 - archivio-rapporti-cnop.php
19 - 0 - pubblicit-agrave-legale.php
19 - 1 - pubblicita-leg/Sospesi.php
19 - 2 - pubblicita-leg/Procedura-acquisto.php
20 - 0 - biblioteca-dei-test.php
21 - 0 - STP-Societa-tra-Professionisti.php
22 - 0 - scuole-psicoterapia.php
23 - 0 - pubblicazioni.php

ACCESSO ISCRITTI OPT
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
Cerca
logo OPT
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X

Offerte di lavoro e bandi

La finalità del servizio è informare gli Iscritti all'Ordine degli Psicologi della Toscana su:
  • le opportunità pubbliche: concorsi, conferimenti di incarichi, valutazioni comparative, borse di  studio, assegni di ricerca, etc
  • le offerte di lavoro e di stage retribuito da privati
  • i premi per tesi di laurea, tesi di ricerca, idee innovative, etc
  • le opportunità e i bandi aperti per la progettazione sociale
Per ogni opportunità segnalata, vengono presentate le informazioni essenziali, rimandando alla pagina ufficiale o al testo del documento per gli opportuni approfondimenti.

Le opportunità sono presentate in ordine di scadenza; in taluni casi (es offerte di lavoro da privati) non esiste una data di scadenza dell’offerta ma, se presente, viene data evidenza alla data di pubblicazione della stessa.

Non inviare CV all’Ordine: il monitoraggio è un servizio informativo. La persona interessata potrà approfondire i termini delle offerte ed eventualmente presentare la propria candidatura in modo autonomo.

Continua a leggere  
Filtra per territorio:
Filtra tipo opportunità:
Filtra per titolo/posizione:
Ricerca libera:
Avviso pubblico
Data di Scadenza: 24/04/2019
Titolo/Posizione: Conferimento di n. 6 incarichi di collaborazione a figure esperte, con competenze psicologiche
Ente : Istituto degli InnocentiTerritorio: Firenze e regione Lazio
Requisiti
  • laurea Magistrale;
  • comprovata esperienza professionale almeno triennale in attività clinica con bambini con disturbi dello spettro autistico, maturata a qualsiasi titolo presso enti pubblici o privati.
Altre informazioniLa procedura di valutazione comparativa, per titoli e colloquio, è per il possibile conferimento di 6 incarichi di collaborazione di lavoro autonomo per lo svolgimento di attività formative rivolto al personle dei nidi d’infanzia della Regione Lazio sull’osservazione dei possibili percursori dei disturbi dello spettro autistico. Oggetto della collaborazione sono in particolare le seguenti attività:
1. partecipazione a 3 incontri di orientamento e programmazione, coordinamento e verifica in itinere, valutazione e verifica finale del progetto formativo da realizzarsi nella sede dell’Istituto degli Innocenti di Firenze;
2. attività di formazione in aula con il personale educativo dei servizi per l’infanzia (in 5 diverse sedi del territorio della Regione Lazio);
3. predisposizione di reportistica e contributi scritti di commento e analisi inerenti le attività svolte;
4. attività di mentoring a distanza;
5. verifica della ricaduta formativa sui servizi a distanza di 3 mesi anche attraverso sopralluoghi diretti in alcuni (di norma nel numero massimo di 5) dei servizi interessati dall’intervento formativo.

L’incarico avrà durata dal mese di marzo al mese di dicembre 2019. 
Per lo svolgimento delle attività descritte e per il periodo di cui sopra si prevede un compenso del valore imponibile di € 6.000 (oltre Iva se dovuta).



Avviso pubblico
Data di Scadenza: 26/04/2019
Titolo/Posizione: Avviso di indagine di mercato per la realizzazione di seminari
Ente : Camera di Commercio Massa-CarraraTerritorio: Massa Carrara
RequisitiI docenti incaricati dagli operatori economici dovranno possedere i seguenti requisiti:
  • possedere comprovata specializzazione universitaria;
  • possedere una triennale e consecutiva esperienza (anni 2016-2017-2018) nella realizzazione di docenze avente ad oggetto i titoli per cui ci si candida.
Altre informazioniLa Camera di Commercio di Massa Carrara, effettua una selezione pubblica per l'affidamento di servizio o di incarico di docenza per lo svolgimento di alcuni seminari previsti dal vigente Piano di Formazione della Camera, tra cui:

  • TEAM LEADER (min 4 ore) Il corso dovrà illustrare i meccanismi relativi alla creazione, al funzionamento e al mantenimento di un team e fornire le tecniche per rendere il gruppo di lavoro affiatato, aumentando le performance Illustrare i meccanismi relativi alla creazione, al funzionamento e al mantenimento di un team e fornire le tecniche per rendere il gruppo di lavoro affiatato, aumentando le performance.

Il periodo di validità contrattuale previsto va da aprile a dicembre 2019.
L’importo massimo preventivato per l’esecuzione dei singoli seminari è pari ad € 400,00 IVA ed eventuali contributi integrativi cassa previdenziale esclusi.

Avviso pubblico
Data di Scadenza: 29/04/2019
Titolo/Posizione: Incarico di insegnamento nell'ambito della Specializzazione per le attività di sostegno
Ente : Università di Siena - Dipartimento di Scienze della Formazione, scienze umane e della comunicazione interculturaleTerritorio: Siena
RequisitiPossono presentare istanza soggetti italiani e stranieri in possesso di adeguati requisiti scientifici e professionali, i quali abbiano conseguito una laurea magistrale o equipollente da almeno tre anni.

Titoli valutabili ai fini della selezione sono:
- Attività didattica già maturata in ambito accademico, integrata, laddove possibile, dai risultati dei questionari degli studenti;
- Titoli acquisiti (es: dottorato di ricerca, diploma di scuola di specializzazione, master specifici, assegni di ricerca, certificazioni linguistiche);
- Eventuali pubblicazioni.

Altre informazioniLa selezione pubblica, per titoli, è per il conferimento di incarichi di insegnamento nell'ambito del Corso di formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di sostegno agli studenti con disalibilità. tra cui l'insegnamento in MODELLI INTEGRATI DI INTERVENTO PSICO-EDUCATIVI PER LA DISABILITA' INTELLETTIVA E DEI DISTURBI GENERALIZZATI DELLO SVILUPPO (M-PSI/04 - 30 ore - 4 CFU).

Il titolare assume il titolo di professore a contratto per il periodo di svolgimento dell'attività.
Il trattamento economico è pari a 30 € lorde/ora di lezione.

Avviso pubblico
Data di Scadenza: 30/04/2019
Titolo/Posizione: Manifestazione d'interesse per la presentazione di proposte laboratoriali nell’ambito del progetto “Tuttinsieme per l’integrazione” a.s. 2019/2020
Ente : Comune di Firenze - Direzione IstruzioneTerritorio: Firenze
RequisitiLe proposte possono essere presentate da soggetti associati (associazioni, cooperative, società, enti, imprese, etc.).
Altre informazioniL’Amministrazione Comunale di Firenze intende procedere alla raccolta di proposte, da parte di soggetti associati, per la realizzazione di percorsi laboratoriali scolastici nell’ambito del progetto “Tuttinsieme per l’integrazione” del CRED Ausilioteca.
Il progetto “Tuttinsieme per l’integrazione” è rivolto alle classi con presenza di alunni diversamente abili, certificati in base alle legge 104/92 delle scuole del territorio del Comune di Firenze  (statali di ogni ordine e grado e infanzia comunale), con l’obiettivo di favorirne i processi relazionali, l’integrazione e la socializzazione in ambito scolastico, nonché il miglioramento dei livelli di autonomia personale: le condizioni favorevoli al pieno raggiungimento di queste finalità richiedono l’adozione di una logica sistemica centrata sul coinvolgimento di tutti i soggetti interessati.

L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di finanziare o meno i progetti inseriti nel catalogo “Tuttinsieme per l’integrazione 2019 - 2020”, solo dopo aver preso in esame le richieste pervenute dalle scuole e averle ritenute ammissibili, in relazione all’effettiva disponibilità di bilancio.
Avviso pubblico
Data di Scadenza: 02/05/2019
Titolo/Posizione: Avviso INPS per il reclutamento di un contingente di 407 operatori sociali/esperti ratione materiae
Ente : INPS - Istituto Nazionale della Previdenza SocialeTerritorio: Italia
RequisitiPossono presentare la propria candidatura coloro che risultino iscritti ai seguenti albi professionali:
  • Albo professionale degli Assistenti Sociali;
  • Albo professionale degli Psicologi;
  • Altri Albi professionali di interesse istituzionale escluso l’Albo dei medici Chirurghi.

Sono incompatibili con l’assunzione dell’incarico, i professionisti che si trovino in una delle seguenti situazioni:
  • esercitino un incarico analogo a quello oggetto della selezione presso Commissioni mediche in materia assistenziale;
  • effettuino consulenze tecniche di parte per conto e nell’interesse di privati, attinenti all’attività dell’INPS ovvero consulenze tecniche d’ufficio nei procedimenti giudiziari nei quali l’INPS figura quale legittimato passivo;
  • svolgano incarichi politici o amministrativi presso organi o enti territoriali e/o nazionali, cariche pubbliche elettive, incarichi governativi, mandato parlamentare, ovvero abbiano candidature in corso ai predetti incarichi;
  • svolgano e abbiano svolto qualsiasi forma di collaborazione con CAF e Patronati negli ultimi tre anni;
  • abbiano un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso qualsiasi ente pubblico o privato;
  • siano titolari o abbiano compartecipazioni a quote di imprese, qualora si possa configurare un conflitto di interesse con l’INPS;
  • siano stati destinatari di sentenze penali di condanna ancorché non passate in giudicato.
Altre informazioniIn considerazione delle funzioni medico-legali attribuite all’INPS per gli adempimenti sanitari di competenza delle Unità operative Complesse (UOC) e delle Unità Operative Semplici (UOS) territoriali, l’Istituto intende ricorrere alla selezione per l’affidamento, su base regionale/di Coordinamento metropolitano, di 407 incarichi professionali ad operatori sociali/esperti ratione materiae per l’espletamento di adempimenti sanitari di competenza istituzionale, in relazione agli obblighi di legge (L. n. 104/92 e L. n. 68/99) e progetto HCP (Home Care Premium).

Le graduatorie regionali avranno validità triennale, con decorrenza dal 1° giugno 2019 al 31 maggio 2022.
Ai candidati posti in posizione utile in graduatoria, sono conferiti incarichi individuali con contratti di lavoro autonomo, per una durata non superiore ad un anno, eventualmente rinnovabile. Il corrispettivo previsto è di € 80,00 a seduta, antimeridiana o pomeridiana, aumentabile sino ad € 130,00 giornaliere nel caso in cui la seduta antimeridiana si protragga anche in orario pomeridiano (al netto dell’IVA).

La distribuzione territoriale dei 407 incarichi sulla base della quale saranno conferite le nomine indica per la Toscana un fabbisogno di n. 20 operatori.
Avviso pubblico
Data di Scadenza: 06/05/2019
Titolo/Posizione: Bando ANPAL per la selezione dei Navigator: 152 posizioni in Toscana
Ente : ANPAL Servizi S.p.A.Territorio: Tutte le province della Toscana
RequisitiPossono presentare la candidatura i soggetti in possesso di laurea magistrale/specialistica in diverse discipline, tra cui PSICOLOGIA (LM51).

N.B. Il concorso per navigator si compone di una sola prova selettiva alla quale però non sono ammessi tutti i candidati: verrà stilata una graduatoria - in ragione del miglior voto di laurea (in caso di parità verrà data priorità al candidato più giovane d’età) - dalla quale sarà selezionato un numero di candidati pari a un rapporto di 1 a 20 tra le posizioni ricercate e le candidature pervenute su base provinciale.


Altre informazioniANPAL Servizi ha indetto il bando per la selezione sul territorio italiano di 3000 Navigator, la nuova figura professionale introdotta per garantire il corretto funzionamento del reddito di cittadinanza, il cui compito sarà facilitare l’incontro tra i beneficiari del programma e i datori di lavoro, i servizi per il lavoro e i servizi di integrazione sociale. 

Il Navigator sarà la figura centrale dell’assistenza tecnica fornita da ANPAL Servizi ai Centri per  l’Impiego,  selezionata  e  formata  per  supportarne  i  servizi  e  per  integrarsi  nel  nuovo  contesto  caratterizzato dall’introduzione del Reddito di Cittadinanza. 
Dovrà occuparsi di:
  • svolgere una funzione di assistenza tecnica agli operatori dei CPI impiegati nel supporto ai beneficiari;
  • supportare gli operatori dei CPI nella definizione e qualificazione del piano personalizzato previsto dalla norma;
  • supportare i CPI nel raccordo con i servizi erogati dai diversi attori del mercato del lavoro a livello locale o regionale;
  • collaborare con gli operatori dei CPI al fine di garantire la realizzazione delle diverse fasi del processo di servizio previsto dalla norma e assicurare i diritti e i doveri dei beneficiari.

Il compenso previsto - per tutta la durata della collaborazione (termine previsto al 30 aprile 2021) - è pari ad un lordo di € 27.338,76 l’anno oltre ad € 300,00 lordi mensili a titolo di rimborso forfettario delle spese per l’espletamento dell’incarico (spese di viaggio, vitto e alloggio).

Avviso pubblico
Data di Scadenza: 14/05/2019
Titolo/Posizione: Assistente amministrativo progetto Sprint2 - Sistema di protezione interdisciplinare per la salute mentale dei richiedenti asilo e rifugiati e alfabetizzazione sanitaria
Ente : Centro di Salute Globale (AOU Meyer)Territorio: Firenze
Requisiti
  • Diploma di istruzione secondaria di II grado
  • Esperienza professionale di minimo 12 mesi nel coordinamento di progetti in ambito sociosanitario con acquisizione di competenze organizzative nella gestione di progetti e di percorsi di formazione

Il colloquio tecnico-professionale verterà sui seguenti argomenti:
  • Competenze nell’organizzazione di formazione sui temi del diritto alla salute e migrazione, preferibilmente con un focus sul sistema di accoglienza dei richiedenti asilo in Toscana e l’organizzazione del Sistema Sanitario Regionale in relazione ai bisogni di salute specifici di titolari e richiedenti protezione internazionale;
  • Competenze nel supporto a progetti relative alle tematiche del diritto alla salute e migrazione;
  • Ottima conoscenza della lingua inglese;
  • Ottima conoscenza dei principali applicativi informatici (in particolare del pacchetto office) e capacità di navigare in internet con gli strumenti presenti in rete.
Altre informazioniLa selezione pubblica, per titoli e colloquio tecnico professionale, è indetta dall'ESTAR per il conferimento di un incarico della durata di diciotto mesi, eventualmente rinnovabile, ad un Assistente Amministrativo cat. C per la realizzazione delle attività collegate al progetto regionale finanziato dal Ministero degli Interni nell’ambito del Fondo asilo migrazione e integrazione denominato “SPRINT 2 – sistema di protezione interdisciplinare per la salute mentale dei richiedenti asilo e rifugiati e alfabetizzazione sanitaria” da realizzare nell’ambito del Centro di Salute Globale, per l’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer.

Oggetto dell'incarico:
  • supporto al coordinamento relativo alla costituzione ed all’attivazione di gruppi di lavoro, all’organizzazione di incontri di formazione e sensibilizzazione, alla realizzazione di materiale informativo e all’organizzazione di eventi correlati ai temi di migrazione e salute;
  • redazione di report sulle attività svolte nell’ambito dei progetti gestiti dal Centro di Salute Globale;
  • attività di segreteria del team di progetto: telefonate, corrispondenza in entrata e in uscita, documentazione di missioni fuori sede, agenda degli appuntamenti, redazione di memo e verbali;
  • redazione di rapporti finanziari periodici e presentazioni;
  • supporto nella gestione operativa degli eventi divulgativi e formativi;
  • archiviazione di documenti.

Il contratto a tempo determinato stipulato per il conferimento dell’incarico pone in essere un rapporto di lavoro subordinato ed esclusivo.
Il trattamento giuridico ed economico è determinato sulla base dei criteri stabiliti nel vigente CCNL del Comparto del Servizio sanitario nazionale.
Premio
Data di Scadenza: 30/05/2019
Titolo/Posizione: Premio Bullis-NO!
Ente : Fondazione AIFOSTerritorio: Italia
RequisitiPossono presentare domanda per il premio le istituzioni scolastiche e le organizzazioni rivolte ad utenti minorenni.
Altre informazioniPremio per la migliore buona prassi di implementazione di un sistema di gestione contro il bullismo e/o il cyberbullismo, sviluppata all’interno di un’istituzione scolastica o di un’organizzazione rivolta ad utenti minorenni.
Bando locale per progetti
Data di Scadenza: 30/05/2019
Titolo/Posizione: Bando per campi estivi didattico-ricreativi residenziali a supporto dell’inclusione di minori di 9-13 anni
Ente : Fondazione CR FirenzeTerritorio: Firenze
RequisitiPuò candidarsi qualsiasi organizzazione che abbia una delle forme giuridiche di seguito elencate con sede legale e/o operativa nel Comune di Firenze:
  • enti del terzo Settore (ONLUS, ODV e APS)
  • cooperative sociali o consorzi di cooperative sociali;
  • fondazioni
  • enti morali o enti religiosi di diritto privato;
  • organizzazioni non governative.

N.B. Tra le figure professionali di cui è prevista obbligatoriamente la presenza è incluso lo psicologo.

Altre informazioniIl Bando vuole promuovere attività di accompagnamento, apprendimento informale e non formale, supporto ed orientamento per i minori che si trovano a vivere il passaggio tra scuola elementare e scuola media e tra scuola media e scuola superiore.
Il Bando si compone di due Lotti:
  • Lotto 1 – “Estate italiana”, rivolto ai minori - e alle loro famiglie – che frequentano le classi 4a e 5a della scuola primaria in situazione di fragilità economico/ sociale/educativa.
  • Lotto 2 – “E-state bene insieme” rivolto ai minori che frequentano le classi 2a e 3a della scuola secondaria di I grado.
Entrambe le iniziative sono rivolte a ragazzi di famiglie residenti in Comune di Firenze.


Le risorse complessivamente a disposizione del bando ammontano a € 200.000, di cui € 70.000 stanziati sul Lotto 1 “Estate Italiana” e 130.000 stanziate sul Lotto 2 “E-state bene Insieme”.
In ciascun Lotto è previsto un unico aggiudicatario. Non è possibile fare domanda contemporaneamente per l’aggiudicazione di entrambi i lotti.
Premio
Data di Scadenza: 31/05/2019
Titolo/Posizione: Concorso Letterario Nazionale di Psicologia - seconda edizione
Ente : Se.F.a.P. srlTerritorio: Italia
RequisitiI partecipanti del concorso concorreranno in due diverse categorie, nelle quali saranno collocati in base a determinati criteri:
  • Junior: Alla categoria Junior possono partecipare tutti coloro che risultano iscritti a un Corso di Laurea Triennale, o Magistrale di Psicologia. Inoltre appartengono a questa categoria tutti coloro che hanno conseguito una Laurea Triennale o Magistrale in Psicologia dal 2017 in poi.
  • Senior: Alla categoria Senior possono partecipare tutti coloro che hanno conseguito una Laurea Magistrale in Psicologia entro e non oltre il 2016. Coloro i quali hanno ottenuto il titolo di Laurea oltre il 2016 appartengono alla categoria Junior. Inoltre appartengono a questa categoria anche i Medici iscritti a una qualsiasi scuola riconosciuta di Psicoterapia e gli Psicoterapeuti.
Altre informazioniIl Concorso consiste nella presentazione di opere letterarie su un tema scelto e stabilito ogni anno da una commissione di esperti nel campo della letteratura e della psicologia, che per questa edizione è “Il fallimento, terra di rinascita”.

I partecipanti potranno scegliere se scrivere il loro elaborato in forma narrativa o in forma saggistica.

Le opere che risulteranno vincitrici riceveranno i seguenti premi:
  • 1° classificato premio in denaro € 4.000,00 al vincitore/vincitrice
  • 2° classificato premio in denaro € 2.000,00 al vincitore/vincitrice
  • 3° classificato premio in denaro € 1.000,00 al vincitore/vincitrice

Al fine di valorizzare l'attività creativa del Concorso e permettere una diffusione delle idee meritevoli di rilevo, le opere dei vincitori saranno soggette a pubblicazione, all'interno di un libro edito direttamente da Se.F.a.P. srl.
Bando locale per progetti
Data di Scadenza: 31/05/2019
Titolo/Posizione: Bando TERRE. TERritori in REte
Ente : Fondazione CR FirenzeTerritorio: Città Metropolitana di Firenze (con esclusione del comune di Firenze), Provincia di Arezzo, Comprensorio dell’Empolese Valdelsa, Provincia di Grosseto
RequisitiL’iniziativa è riservata alle organizzazioni definite dal D.Lgs. 3 luglio 2017, n. 117 e cioè: istituzioni e formazioni aggregative della società civile (organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti filantropici, imprese sociali, incluse le cooperative sociali, reti associative , società di mutuo soccorso, comitati, fondazioni).
Altre informazioniIl bando promosso dalla Fondazione ha come scopo quello di favorire l’attività filantropica dei soggetti attivi della comunità, siano essi cittadini, imprese, enti pubblici od organizzazioni del Terzo settore, e di creare degli ammortizzatori sociali spontanei per rafforzare le identità locali.

La Fondazione attraverso il metodo delle c.d. “erogazioni-sfida” integrerà in quota parte fino al massimo del raddoppio l’importo raccolto dalla “rete”, contribuendo al rafforzamento di quelle iniziative che presenteranno progetti di supporto ai bisogni della propria comunità sostenibili e che possano garantire lo sviluppo di soluzioni innovative e condivise.
Il massimale per singola iniziativa è di € 100.000.
Bando nazionale per progetti
Data di Scadenza: 03/06/2019
Titolo/Posizione: Bando Fermenti: giovani e sfide sociali
Ente : Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei MinistriTerritorio: Italia
RequisitiLe domande di partecipazione possono essere presentate dai soggetti di seguito indicati:
  • “gruppi informali”, ovvero gruppi con un minimo di tre ed un massimo di cinque soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni;
  • “Associazioni temporanee di scopo” (ATS) tra soggetti che, sulla base della normativa vigente, sono qualificati enti del Terzo settore, costituite da un massimo di tre enti (incluso il Capofila), il cui direttivo è costituito per la maggioranza da giovani tra i 18 e i 35 anni.
Altre informazioniFinanziamento complessivo di 16 milioni di euro e una serie di servizi di accompagnamento e accelerazione per sostenere progetti ed iniziative capaci di attivare i giovani rispetto alle sfide sociali individuate come priorità per la nostra comunità:

  • Uguaglianza per tutti i generi
  • Inclusione e partecipazione
  • Formazione e cultura
  • Spazi, ambiente e territorio
  • Autonomia, welfare, benessere e salute.

La dotazione finanziaria per l’attuazione della misura è pari ad euro 15.950.000 ripartita come segue:
  • “gruppi informali”: euro 4.500.000 per richieste di finanziamento per ciascuna proposta progettuale non inferiore a euro 30.000 e superiore a euro 100.000;
  • “Associazioni temporanee di scopo”:  euro 10.000.000 per richieste di finanziamento per ciascuna proposta progettuale non inferiore a euro 100.000 e superiore a euro 450.000;
  • bonus per progetti sinergici: euro 1.450.000,00.
Bando locale per progetti
Data di Scadenza: 05/06/2019
Titolo/Posizione: Bando per la presentazione di progetti per sviluppare le comunità locali e rafforzare la coesione sociale attraverso il protagonismo giovanile
Ente : Cesvot, Regione Toscana e Fondazione MPSTerritorio: Toscana
RequisitiPossono presentare i progetti tutti gli enti iscritti ai registri regionali delle organizzazioni di volontariato, delle associazioni di promozione sociale ed all’anagrafe onlus della Toscana, con esclusione delle cooperative sociali e delle associazioni socie di Cesvot.
Gli enti possono presentare progetti solo se riuniti in un gruppo formato da almeno 2 enti e con sede legale nella stessa Delegazioneterritoriale del Cesvot.
Altre informazioniScopo del bando è sostenere le associazioni nella realizzazione di progettualità che prevedano il coinvolgimento attivo dei giovani sia nella fase di ideazione che di realizzazione. I progetti dovranno favorire l’incontro tra il mondo giovanile e quello associativo e prevedere concreti percorsi di reciprocità e valorizzazione delle capacità personali accogliendo elementi innovativi proposti dagli stessi giovani.

I progetti possono afferire alle aree del sanitario, del sociale, del socio-sanitario, della protezione civile, dei beni culturali, dei beni ambientali, della tutela e promozione dei diritti e del volontariato internazionale.
Attraverso il bando verranno finanziati almeno 52 progetti, per un investimento totale di 260 mila euro. Ogni progetto riceverà un contributo massimo di 5 mila euro.
Bando locale per progetti
Data di Scadenza: 30/06/2019
Titolo/Posizione: Bando per associazioni 2019
Ente : Fondazione Carlo MarchiTerritorio: Province di Firenze Prato e Pistoia
RequisitiI proponenti possono essere associazioni ed enti societari.
Altre informazioniLa Fondazione promuove fra le proprie attività la presentazione di progetti di intervento sociale che perseguono la finalità di doffondere ed accrescere il civismo, inteso nella sua più ampia accezione.
In relazione alla particolare emergenza sociale inerente la recrudescenza del fenomeno della violenza sulle donne, quest’anno verrà data una prioritaria considerazione ai progetti miranti a combattere questo fenomeno con azioni e processi che mirino a diffondere la cultura del rispetto di genere e l’apprezzamento della diversità.

Il finanziamento richiesto non dovrebbe indicativamente superare i 25.000 euro e i progetti che risulteranno vincitori si svolgeranno a partire dal gennaio 2020 per concludersi al più tardi nel dicembre 2020.
Bando locale per progetti
Data di Scadenza: 30/06/2019
Titolo/Posizione: Bando per le scuole e gli enti pubblici volti alla formazione dei giovani
Ente : Fondazione Carlo MarchiTerritorio: Province di Firenze Prato e Pistoia
RequisitiI proponenti possono essere scuole medie di primo e di secondo grado messe in rete ed enti pubblici operanti nell’ambito della formazione e della istruzione.
I soggetti proponenti debbono avere la loro sede nel territorio di Firenze inteso come area vasta comprensiva della provincia di Firenze, di Prato e di Pistoia.
Altre informazioniIl bando è per la presentazione di progetti volti alla diffusione e all'accrescimento del civismo e del capitale sociale collettivo da parte di scuole e altre istituzioni pubbliche volte alla formazione dei giovani.
I progetti presentati potranno vertere nei seguenti ambiti tematici:
  • educare i giovani alla legalità, al rigetto della cultura mafiosa e della corruzione sotto ogni forma;
  • integrare le attività formative svolte istituzionalmente dalla scuola a favore di quegli studenti che per disagio o marginalità sociale ovvero per provenienza territoriale si trovano in condizioni di particolare difficoltà di apprendimento;
  • integrare la formazione scolastica curriculare con attività formative che mettano gli studenti nelle condizioni di conoscere temi e questioni cruciali del mondo contemporaneo non affrontati dai programmi d'insegnamento;
  • sostenere attività sociali integrative della formazione scolastica che concorrano all'educazione alla solidarietà sociale e al rispetto dell'altro e del diverso


Tuttavia, in relazione alla particolare emergenza del tema, col bando 2019 la Fondazione intende dedicare una prioritaria considerazione ai progetti miranti a combattere con la formazione e con l’educazione il fenomeno del bullismo dentro e fuori della Scuola, sia diretto con forme di prevaricazione personale sia condotto tramite strumenti informatici.

La somma massima richiesta per il progetto non può oltrepassare i 10.000 euro.
Sono privilegiate le reti di scuole. In questo caso la somma massima per ogni progetto è di 30.000 euro.
Avviso per iscrizione in elenco
Data di Scadenza: 31/07/2019
Titolo/Posizione: Iscrizione all'elenco zonale dei soggetti del terzo settore e privati e degli operatori individuali per lo svolgimento di attività e progetti nelle scuole
Ente : C.R.E.D. Centro Risorse Educative e Didattiche ValderaTerritorio: Zona Valdera (provincia di Pisa)
RequisitiSono ammessi a presentare la domanda di iscrizione agli elenchi zonali:
A. le associazioni, cooperative sociali, altri enti del terzo settore, imprese individuali, società di persone
B. gli operatori individuali.

Sono necessari requisiti di ordine generale e tecnico professionali specificati dettagliatamente nel disciplinare.
In particolare sono richiesti titoli di studio coerenti con l′ambito di intervento per il quale si richiede l′iscrizione e comprovata competenza didattica.
Altre informazioniI soggetti del terzo settore e privati e gli operatori individuali possono inoltrare domanda di iscrizione all′Elenco Zonale per svolgere attività e progetti nelle scuole della Zona Educativa Valdera.
L′iscrizione all′elenco è sempre aperta e le domande che perverranno entro il 31 luglio di ciascun anno saranno inserite nell′aggiornamento annuale riferito all′anno scolastico successivo. L′elenco è a disposizione delle istituzioni pubbliche le quali vi attingeranno per individuare le professionalità con cui instaurare rapporti di collaborazione per realizzare progetti nelle scuole.

L′elenco è suddiviso in sezioni omogenee per ambito di intervento ed è un importante strumento per rendere maggiormente qualificata ed efficace l′attività nelle scuole e arricchire l′offerta formativa, tra cui la sezione psico-pedagogica (suddivisa in ambito pedagogico e ambito psicologico).
Bando locale per progetti
Data di Scadenza: 29/11/2019
Titolo/Posizione: Presentazione di richieste di sostegno istituzionale - Settore volontariato, filantropia e beneficenza
Ente : Fondazione PisaTerritorio: Pisa, Bientina, Buti, Calci, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Cascina, Castelfranco di Sotto, Crespina Lorenzana, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S.Giuliano Terme, Santa Maria a Monte, S.Croce sull'Arno, Terricciola, Vecchiano e Vicopisano
RequisitiLa Fondazione concede contributi esclusivamente a persone giuridiche che, con scopo di utilità sociale e senza finalità di lucro: 
  • operino nei settori rilevanti per la Fondazione;
  • concorrano a promuovere lo sviluppo economico dell’ambito territoriale di riferimento della Fondazione;
  • operino, di norma, stabilmente da almeno 5 anni nel settore di intervento cui si riferisce la richiesta di contributo.
Sono ammessi alla valutazione i progetti di cooperative sociali di tipo A e B che rispettino i requisiti specificati nell'avviso.
Altre informazioniGli interventi sono rivolti a supportare l’attività ordinaria di una specifica organizzazione che, operante nell’ambito delle attività di assistenza alle categorie sociali deboli, non sia in grado di condurre le proprie attività esclusivamente con i mezzi propri. In questo caso la Fondazione potrà erogare a titolo di sostegno istituzionale un contributo di norma non superiore a 5.000 euro.
Bando locale per progetti
Data di Scadenza: 31/12/2019
Titolo/Posizione: Richieste di contributo fuori bando - anno 2019
Ente : Fondazione Cassa di risparmio di Pistoia e PesciaTerritorio: Pistoia e Pescia
RequisitiPossono beneficiare degli interventi della Fondazione gli enti pubblici e gli enti privati senza fini di lucro, aventi natura di ente non commerciale, il cui scopo e la cui attività siano riconducibili ad uno dei settori di intervento della Fondazione (Sviluppo, Sociale, Cultura, Educazione), nonché le imprese strumentali, gli enti e gli organismi partecipati e le cooperative sociali di cui alla Legge n. 381/91 e successive integrazioni e modificazioni.
Altre informazioniTale modalità riguarda esclusivamente progetti/iniziative:
  • di contenuto diverso dalle tematiche previste dai Bandi specifici emanati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia (per conoscere i bandi in programma leggi il Documento Previsionale Programmatico 2019);
  • dettati da esigenze emergenti non prevedibili entro la data di scadenza dei suddetti Bandi.
Qualunque richiesta esuli dalle previsioni di cui sopra, di norma, non potrà beneficiare di un’erogazione da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Bando locale per progetti
Titolo/Posizione: Contributi Consiglio Regionale
Ente : Consiglio Regionale della ToscanaTerritorio: Toscana
RequisitiLa concessione dei contributi è disposta in favore di enti pubblici ed organizzazioni pubbliche e private che per natura giuridica o per disposizione statutaria dell’atto costitutivo non perseguano scopi di lucro, che abbiano sede legale in Toscana e che operino sul territorio regionale o che, pur avendo sede legale fuori dal territorio toscano, propongano iniziative volte a valorizzare, far conoscere o promuovere l'identità toscana.

Non possono in ogni caso essere concessi i contributi alle persone fisiche e alle società di persone o di capitali, in qualunque forma costituite.
Altre informazioniIl Consiglio regionale può concedere contributi e vantaggi economici nella forma di servizi grafico-editoriali, tipografici e di uso gratuito di sale per iniziative promosse da enti pubblici e organizzazioni senza scopo di lucro.

Tali iniziative devono essere realizzate, ai sensi della legge regionale 4 del 2009 (art. 1 comma 1 lettera c), nell’ambito del territorio regionale toscano, essere rilevanti per le loro caratteristiche di promozione sociale, economica, culturale o sportiva corrispondenti alle finalità istituzionali del Consiglio.

Per le iniziative ammesse a contributo finanziario, la somma erogabile non può superare i 2.000,00 euro, e comunque non può essere superiore al 50 per cento del costo dell'iniziativa risultante dal piano finanziario previsionale di spesa.
L’accesso del pubblico all’iniziativa per la quale è chiesto il contributo deve essere gratuito. Nel caso di concessione dei servizi tipografici, la distribuzione delle pubblicazioni deve essere gratuita. L’obbligo di gratuità può essere derogato solo qualora l’eventuale concorso finanziario richiesto ai partecipanti sia interamente devoluto a finalità di beneficenza.

La domanda deve essere presentata quarantacinque giorni prima della data di svolgimento della iniziativa.
Avviso per iscrizione in elenco
Titolo/Posizione: Iscrizione all'albo dei collaboratori
Ente : Istituto degli InnocentiTerritorio: Toscana
RequisitiPer iscriversi all’albo occorre registrarsi, compilare il modello on line, indicare l'ambito di collaborazione ed allegare un curriculum vitae (si consiglia il inserire modello europeo più recente) in formato pdf. 
Decorso un anno, il curriculum dovrà essere confermato e/o aggiornato a cura dell'iscritto; la Commissione di valutazione per l'attribuzione degli incarichi esterni non potrà tenere conto dei curricula non aggiornati.
Altre informazioniL'Istituto degli Innocenti ha istituito l’Albo dei candidati ad incarichi di collaborazione, così come previsto dalle “Norme regolamentari di disciplina delle procedure comparative per il conferimento di incarichi di collaborazione ad esperti esterni all’Istituto e sul conferimento di incarichi in via diretta”  approvate con delibera del Consiglio di Amministrazione.
Di seguito, gli ambiti di collaborazione per cui è possibile candidarsi:
  • attività di ricerca quanti-qualitativa relativa ai temi dell’infanzia, l’adolescenza e la famiglia;
  • attività di documentazione bibliografica, giuridica, filmografica, banche dati relative ai temi dell’infanzia, l’adolescenza e la famiglia e attività educative, ludico-didattiche, di media-education  rivolte dell’infanzia, l’adolescenza e la famiglia;
  • attività di progettazione, valutazione e supervisione di percorsi formativi;
  • programmi comunitari europei ed internazionali in materia di temi correlati ad infanzia,  adolescenza e famiglia;
  • programmi comunitari europei ed internazionali in materia storico-artistica e di conservazione del patrimonio;
  • prodotti editoriali e di informazione  relative  alle attività  dell’Istituto;
  • comunicazione pubblica e sociale;
  • attività di fund-raising;
  • eventi museali, culturali, artistici e di promozione dell’infanzia, adolescenza e famiglia;
  • consulenza in ambito storico ed architettonico;
  • consulenza psicologica e di mediazione familiare;
  • sistemi informativi, informatici e  siti web;
  • traduzioni ed interpretariato.
Eventuali quesiti possono essere posti all’indirizzo albocollaboratori@istitutodeglinnocenti.it.
Avviso manifestazione di interesse
Titolo/Posizione: Individuazione partner per progettualità nell'ambito di bandi pubblici o privati
Ente : Istituto degli Innocenti Territorio:
RequisitiPossono presentare manifestazione di interesse soggetti privati o pubblici, italiani o europei, dei settori non profit,  profit o pubblico, con documentata qualificazione e/o esperienza nei rispettivi ambiti di attività.
La manifestazione di interesse è sempre aperta e può essere inoltrata con iscrizione del soggetto interessato sull’apposito registro in rete con le modalità indicate dall’Avviso.
Altre informazioniL’Istituto degli Innocenti intende individuare soggetti pubblici e/o privati per la costituzione di partenariati nel cui ambito l’Istituto eventualmente svolga ruolo di capofila al fine di realizzare progetti collaborativi da presentare in occasione di bandi nazionali e/o internazionali emessi da soggetti terzi pubblici o privati.
Gli ambiti di intervento di interesse sono i seguenti:
  • studio, ricerca, monitoraggio delle politiche degli interventi, documentazione, formazione, media- education, informazione con riferimento agli ambiti riguardanti l’infanzia, l’adolescenza, le famiglie, la maternità e la condizione della donna.
  • servizi socio-assistenziali, educativi, di accoglienza e di interventi rivolti a bambini, adolescenti, famiglie e genitori;
  • formazione e aggiornamento professionale di quanti operano con bambini, ragazzi e famiglie in ambito educativo, formativo, psicosociale, sanitario e giuridico;
  • promozione dei diritti dei minori, di inclusione e contrasto delle discriminazioni di ogni genere e natura.
Alternativamente, i progetti potranno riguardare anche ambiti diversi, per i quali si prevedano tuttavia azioni complementari o funzionali rientranti nei suddetti.
Voucher
Titolo/Posizione: Voucher formativi per giovani professionisti
Ente : Regione ToscanaTerritorio: Toscana
RequisitiPossono presentare domanda di voucher i giovani lavoratori autonomi di tipo intellettuale che, alla data di presentazione della domanda, siano in possesso di questi requisiti:
  • non hanno compiuto 40 anni
  • residenti o domiciliati in Toscana
  • in possesso di partita IVA (intestata esclusivamente al richiedente il voucher)
  • appartenenti ad una delle seguenti tipologie:
    – soggetti iscritti ad albi di ordini e collegi
    – soggetti iscritti ad associazioni di cui alla legge n.4/2013 “Disposizioni in materia di professioni non organizzate” (consulta l’elenco delle associazioni professionali non organizzate in ordini o collegi ) e/o alla e/o alla legge regionale 30/12/2008 n.73 “Norme in materia di sostegno alla innovazione delle attività professionali intellettuali” (consulta l’elenco delle attività professionali intellettuali regolamentate inserite nel registro delle persone giuridiche private tenuto dalla Regione Toscana) 
    – soggetti iscritti alla Gestione Separata dell’INPS
Altre informazioniIl voucher copre totalmente le spese di iscrizione a percorsi formativi da un minimo di 200 euro (iva esclusa) fino ad un massimo di 3.000 euro.

E’ possibile fare domanda di voucher per la copertura (parziale o totale) delle spese di iscrizione per la frequenza a questi percorsi:
1) Corsi di formazione e di aggiornamento professionale, anche in modalità e-learning, erogati da:
– agenzie formative accreditate dalla Regione Toscana o, solo in casi espressamente motivati di percorso realizzato fuori Toscana, accreditate dalla Regione di appartenenza;
– ordini professionali, collegi professionali, associazioni professionali inserite nell’elenco (vedi legge n.4/2013) alla data di ogni singola scadenza dell’avviso;
– associazioni professionali riconosciute ai sensi della L.R.73/2008 alla data di ogni singola scadenza dell’avviso; 
– soggetti eroganti percorsi formativi accreditati dagli stessi ordini/collegi/associazioni;
– provider accreditati ECM – Educazione Continua in Medicina.
2) Master di I e II livello in Italia o in altro paese appartenente all’Unione Europea erogati da:
– Università e Scuole di alta formazione italiane in possesso del riconoscimento del MIUR che le abilita al rilascio del titolo di master;
– Università pubblica di altro Stato comunitario o riconosciuta da autorità competente dello Stato comunitario, Scuola/Istituto di alta formazione di Stato comunitario, pubblico o riconosciuto da autorità competente dello Stato comunitario e da questa abilitato per il rilascio del titolo di master.
3) Ultimo anno delle Scuole di Specializzazione in possesso del riconoscimento del MIUR.

L’avviso è attivo dal 6 settembre 2018 fino ad esaurimento dei fondi e le domande di voucher sono valutate, ai soli fini dell’ammissibilità, secondo l’ordine di presentazione. Per l'attuazione dell'Avviso è disponibile la cifra complessiva di € 1.130.900,24.
Avviso per iscrizione in elenco
Titolo/Posizione: Avviso per acquisire disponibilità per l'eventuale conferimento di incarichi libero-professionali e di collaborazione
Ente : Azienda Ospedaliero - Universitaria MeyerTerritorio: Firenze
RequisitiTra i profili e gli ambiti di interesse, nella categoria "Laureati Sanitari":
  • Psicologi con competenze in Neuropsicologia;
  • Psicologi Clinici per supporta al paziente con patologia acuta o cronica e alla famiglia
Altre informazioniL’Azienda ospedaliero–universitaria Meyer di Firenze intende acquisire disponibilità di professionisti di diversa formazione e profilo a svolgere incarichi libero–professionali o di collaborazione.

Tali incarichi, di natura temporanea ed eccezionale, potranno rispondere a esigenze di integrazione delle risorse già strutturate per specifici bisogni prestazionali o di acquisizione di particolari competenze professionali altamente qualificate o ancora per la realizzazione di obiettivi e progetti specifici o infine per attività di ricerca anche clinica.

L'avviso avrà mediamente durata annuale a decorrere dalla data di pubblicazione (30 ottobre 2018).

Avviso per iscrizione in elenco
Titolo/Posizione: Iscrizione all'Albo degli specialisti di ANPAL Servizi S.p.A.
Ente : ANPAL Servizi S.p.A.Territorio: Italia
RequisitiL’iscrizione all’Albo è vincolata al possesso di una laurea di 2° livello o vecchio ordinamento e di un’esperienza professionale di comprovato profilo pari ad almeno 7 anni, entrambe coerenti con l’ambito disciplinare d’interesse.

I CV degli Specialisti sono valutati in base ai seguenti indicatori:
a) titolo di studio/iscrizione ad albi professionali;
b) docenza, formazione, coaching e mentoring;
c) esperienza maturata in specifiche attività professionali;
d) possesso di particolari competenze tecniche;
e) tipologia di committenti (nazionali, internazionali, pubblico-privato, ecc…) e/o numero pubblicazioni, saggi, libri, articoli su specifici ambiti tematici di interesse;
f) esperienze come relatore/testimone in eventi e convegni su specifici ambiti tematici di interesse.
Altre informazioniL’Albo degli Specialisti viene utilizzato da Anpal Servizi S.p.A.per il conferimento di incarichi di consulenza in materie di assistenza legale, amministrativa, fiscale o di carattere eminentemente tecnico e specialistico, connessi alle tematiche di interesse dell’azienda.

Per soddisfare fabbisogni di competenze specialistiche tramite prestatori individuali, l’Albo degli Specialisti si compone di 6 ambiti disciplinari:
a) Amministrazione finanziaria, amministrativa, tributaria e fiscale, revisione contabile, contabilità, controllo di gestione, rendicontazione;
b) Giuridico, legale e notarile, affari societari;
c) Pubblicità, comunicazione, organizzazione di eventi e servizi complementari, stampa, grafica, editoria, informazione;
d) Informatica, produzione software e web design;
e) Politiche del lavoro (servizi alle persone e alle imprese, studi e ricerche in materia di mercato del lavoro, sviluppo locale, internazionalizzazione e creazione di impresa, monitoraggio e valutazione, formazione continua);
f) Sviluppo Risorse umane, relazioni industriali, sviluppo organizzativo, welfare aziendale, formazione professionale specialistica, sicurezza e protezione dei lavoratori.

Gli interessati possono iscriversi fino ad un massimo di tre ambiti disciplinari e solo per quelli dove risultano idonei, a seguito di istruttoria interna di valutazione, possono ricevere proposte contrattuali.

L’Albo degli Specialisti di Anpal Servizi S.p.A. rimane costantemente aperto.

N.B. In virtù di quanto previsto dal vigente “Regolamento Albo Specialisti” secondo cui “ È responsabilità degli idonei aggiornare con ciclicità almeno biennale il proprio cv, pena l’esclusione dall’Albo”, tutti gli iscritti che abbiano superato il suddetto limite temporale sono invitati ad inviare il proprio curriculum vitae aggiornato all’indirizzo di posta elettronica albospecialisti@anpalservizi.it entro e non oltre il 31/03/2019.
Offerta di stage (con rimborso)
Titolo/Posizione: Stage Risorse Umane
Ente : Gi Group SpATerritorio: Massa
Requisiti
  • Laurea triennale/specialistica in materie umanistiche e/o economiche;
  • Disponibilità full time;
  • Motivazione e orientamento alla mansione costituiscono requisiti preferenziali.
Altre informazioniGi Group SpA, Agenzia per il Lavoro (Aut. Min. 26/11/04 Prot. n. 1101-SG) ricerca per staff interno:
STAGISTA RISORSE UMANE
La risorsa si occuperà dell'accoglienza dei candidati al front office, gestione curricula pervenuti, reclutamento e preselezione.

Tipologia contrattuale: Stage
Retribuzione Stage: 500 euro mensili

Non è indicata una scadenza entro la quale candidarsi, l'annuncio è stato pubblicato il 3 aprile 2019.