X Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e analitici, anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si presta il consenso all'uso dei cookie. Per approfondimenti o per disattivare l'utilizzo dei cookie sul proprio browser, cliccare qui; se non si intende accettare, si prega di chiudere questa finestra del browser.
icona loading
0 - 0 - vuoto.php
1 - 0 - chi-siamo.php
1 - 1 - consiglieri.php
1 - 2 - eventi-elenco/359/Riunioni-consiglio-OPT.php
1 - 3 - protocolli-intesa.php
1 - 4 - commissioni-OPT.php
1 - 5 - eventi-elenco/7373/Riunioni-commissioni-OPT.php
1 - 6 - gruppi-lavoro.php
1 - 7 - eventi-elenco/7372/Riunioni-gruppi-di-lavoro-OPT.php
1 - 8 - uffici-staff.php
2 - 0 - ordine-psicologi-toscana/contatti.php
2 - 1 - ordine-psicologi-toscana/La-segreteria.php
2 - 2 - ordine-psicologi-toscana/dove-siamo.php
3 - 0 - come-fare-per-elenco.php
4 - 0 - normativa.php
5 - 0 - iscritti-ricerca-avanzata.php
6 - 0 - amministrazione-trasparente.php
7 - 0 - area-riservata.php
7 - 1 - delibere-verbali.php
7 - 2 - pdf/certificato.php
7 - 3 - area-riservata-scheda.php
7 - 4 - tutela-legale-azioni.php
7 - 5 - ordine-psicologi-toscana/Modalit-di-accesso-a-FAD.php
8 - 0 - avvisi-esiti.php
9 - 0 - tutela-professionale.php
9 - 1 - tutela-legale-sentenze.php
9 - 2 - tutela-legale-azioni.php
9 - 3 - comunicazione/Form-Segnalazioni.php
10 - 0 - eventi.php
10 - 1 - eventi.php
10 - 2 - comunicazione/Segnala-Evento.php
10 - 3 - materiale-eventi.php
10 - 4 - ordine-psicologi-toscana/Modalit-di-accesso-a-FAD.php
11 - 0 - offerte-lavoro.php
11 - 1 - offerte-lavoro.php
11 - 2 - comunicazione/Segnala-offerta-di-lavoro.php
12 - 0 - bacheca-cerco-offro.php
13 - 0 - notizie.php
14 - 0 - modulistica.php
15 - 0 - rassegna-stampa.php
16 - 0 - servizi-per-il-cittadino.php
17 - 0 - convenzioni-elenco.php
18 - 0 - archivio.php
18 - 1 - archivio.php
18 - 2 - archivio-bollettino.php
18 - 3 - archivio-rapporti-cnop.php
19 - 0 - pubblicit-agrave-legale.php
19 - 1 - pubblicita-leg/Sospesi.php
19 - 2 - pubblicita-leg/Procedura-acquisto.php
20 - 0 - biblioteca-dei-test.php
21 - 0 - STP-Societa-tra-Professionisti.php
22 - 0 - scuole-psicoterapia.php

ACCESSO ISCRITTI OPT
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
Cerca
logo OPT
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X

Offerte di lavoro e bandi

La finalità del servizio è informare gli Iscritti all'Ordine degli Psicologi della Toscana su:
  • le opportunità pubbliche: concorsi, conferimenti di incarichi, valutazioni comparative, borse di  studio, assegni di ricerca, etc
  • le offerte di lavoro e di stage retribuito da privati
  • i premi per tesi di laurea, tesi di ricerca, idee innovative, etc
  • le opportunità e i bandi aperti per la progettazione sociale
Per ogni opportunità segnalata, vengono presentate le informazioni essenziali, rimandando alla pagina ufficiale o al testo del documento per gli opportuni approfondimenti.

Le opportunità sono presentate in ordine di scadenza; in taluni casi (es offerte di lavoro da privati) non esiste una data di scadenza dell’offerta ma, se presente, viene data evidenza alla data di pubblicazione della stessa.

Non inviare CV all’Ordine: il monitoraggio è un servizio informativo. La persona interessata potrà approfondire i termini delle offerte ed eventualmente presentare la propria candidatura in modo autonomo.

Continua a leggere  
Filtra per territorio:
Filtra tipo opportunità:
Filtra per titolo/posizione:
Ricerca libera:
Avviso pubblico
Data di Scadenza: 21/09/2017
Titolo/Posizione: Conferimento incarico per attività di supporto psicologico
Ente : Istituto Statale di Istruzione Superiore Leonardo da VinciTerritorio: Firenze
RequisitiPossono presentare domanda di partecipazione alla selezione gli esperti esterni di particolare e comprovata qualificazione professionale o documentata attività nel settore mediante dichiarazione dei titoli e delle abilitazioni necessarie all’attività cui è destinato il contratto, allegando il proprio curriculum vitae in formato europeo, contenente nel dettaglio tutte le informazioni necessarie alla valutazione, ossia:
  • iscrizione ad albo professionale, punti 10;
  • pregressa esperienza in analoga attività svolta presso Scuole Statali, punti 8 per ogni anno fino ad un massimo di punti 40;
  • pregressa esperienza in analoga attività svolta presso Scuole paritarie o legalmente riconosciute, punti 6 per ogni anno fino ad un massimo di punti 30;
  • pregressa esperienze lavorativa e/o attività di collaborazione presso Enti Pubblici o Pubbliche Amministrazioni punti 4 per ogni anno/incarico fino ad un massimo di punti 20.
Altre informazioniL'Istituto intende conferire incarichi mediante contratti di prestazione d’opera, previa valutazione comparativa dei curricula, ad esperti qualificati, estranei all’Amministrazione, da impiegare per le attività di supporto psicologico nell'ambito delle attività didattiche a.s. 2017/2018.
La selezione dei candidati produce un albo di idonei dal quale l'Istituto si riserva di attingere in caso di necessità ed in subordine agli elenchi del personale esperto dipendente della PA.
Bando di selezione pubblica
Data di Scadenza: 22/09/2017
Titolo/Posizione: N. 3 borse di studio musicoterapia in ambito sanitario
Ente : Azienda USL Toscana Sud EstTerritorio: Arezzo
RequisitiPossono partecipare alla selezione coloro che risultano in possesso dei seguenti requisiti generali e specifici di:
  • Attestato di Tecnico qualificato in Musicoterapia o Diploma in Musicoterapia;
  • Cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea;
  • Non aver subito condanne penali e non avere procedimenti penali in corso.
Altre informazioniL’Azienda intende assegnare n. 3 borse di studio relative al progetto: “Studio osservazionale descrittivo sull’intervento musicoterapico in ambito sanitario”. L’attività dei borsisti si svolgerà all’interno dell’ambulatorio logopedico della Neurologia Infantile del P.O. San Donato dell’Azienda USL Toscana sud est – sede operativa di Arezzo, seguendo le indicazioni del responsabile del progetto. Il progetto sarà caratterizzato da attività di musicoterapia rivolte a bambini affetti da gravi patologie neurologiche, nonché dalla definizione di schede di osservazione e dalla partecipazione ad incontri periodici di supervisione e ad incontri in gruppi multi professionali.

Ciascuna borsa di studio avrà la durata di mesi 12 (dodici).

L’ammontare complessivo di ciascuna borsa è pari a 7.000 euro lordi e omnicomprensivi sia delle ritenute di legge che dell’IRAP a carico dell’Azienda.
Bando
Data di Scadenza: 26/09/2017
Titolo/Posizione: Bando Legalità 2017: Cittadini responsabili a scuola e nella società
Ente : Regione ToscanaTerritorio: Regione Toscana
RequisitiI progetti possono essere presentati e realizzati dalle associazioni del terzo settore (vedi art.17 della L.R. 41/2005) con sede legale o operativa nel territorio toscano, costituite da almeno sei mesi alla data di presentazione dei progetti. 
Le attività che prevederanno un coinvolgimento delle scuole dovranno essere effettuate in modo coordinato e collaborativo con le stesse per soddisfare i bisogni formativi dei ragazzi.
Oltre alle associazioni e alle scuole, le reti di partenariato costituite per la realizzazione del progetto potranno riguardare anche le università, gli istituti di ricerca e gli enti pubblici locali.


Altre informazioniI progetti dovranno prevedere la realizzazione di attività rivolte agli studenti e ai giovani toscani - fino ai 25 anni - sul tema dell'educazione alla legalità, dell'impegno sociale, della cittadinanza attiva e della partecipazione democratica.
Per l'attuazione del bando vengono messi a bando complessivamente €  90.000.
Sono previste le seguenti linee di finanziamento:
a) Progetti di interesse regionale, con il finanziamento di due progetti. Contributo massimo previsto: € 35.000 per ciascun progetto.
b) Progetti di interesse locale, con il finanziamento di quattro progetti. Contributo massimo previsto: € 5.000 per ciascun progetto.
Avviso pubblico
Data di Scadenza: 26/09/2017
Titolo/Posizione: Formazione elenco esperti per l'attuazione di azioni formative riferite al piano di formazione dei dirigenti scolastici della Regione Toscana
Ente : Istituto Statale di Istruzione Superiore Leonardo da VinciTerritorio: Regione Toscana
RequisitiPossono presentare domanda, gli aspiranti facenti parte delle sotto elencate categorie professionali:
  • Dirigenti MIUR
  • Dirigenti Scolastici
  • Docenti/Ricercatori Universitari
  • Esperti Invalsi/Formez/Indire

Sono ammessi alla selezione, pena l’inammissibilità della candidatura, gli aspiranti in possesso dei sotto elencati requisiti essenziali:
  • Laurea Vecchio Ordinamento/ Laurea Magistrale di Nuovo Ordinamento/Laurea Triennale e Laurea Specialistica
  • Almeno n. 3 esperienze documentate in qualità di formatore in corsi strettamente inerenti la tematica di candidatura, rivolti al personale della Scuola, organizzati da Istituzioni scolastiche, Università o Soggetti riconosciuti con Decreto Ministeriale di accreditamento e qualificazione per la formazione del personale della scuola.
Altre informazioniIl presente avviso è finalizzato alla predisposizione degli elenchi di esperti di comprovata esperienza e alta professionalità, ai quali affidare le azioni previste dalle Unità Formative elaborate dal Coordinatore del Gruppo 15 (Prato) - Azione 12 – Gestione delle figure intermedie tra leadership e funzionalità organizzativa.
L'unità formativa intende fornire indicazioni operative e quadri di riferimento per lo sviluppo di comportamenti organizzativi efficaci per la gestione dei gruppi di lavoro a supporto del miglioramento continuo dell'istituzione scolastica. Favorire la costituzione di gruppi di lavoro efficaci, motivati ed aderenti al compito, finalizzati al raggiungimento degli obiettivi.
Avviso pubblico
Data di Scadenza: 27/09/2017
Titolo/Posizione: Co-progettazione di interventi di supporto psicologico ed educativo rivolti agli studenti delle scuole (3-18 anni)
Ente : Società della Salute PisanaTerritorio: Pisa
RequisitiPossono presentare domanda di partecipazione e contestuale proposta progettuale, i soggetti del terzo settore i cui statuti o atti costitutivi contemplino finalità attinenti alle caratteristiche dei servizi oggetto della selezione, comprese le organizzazioni di volontariato, le associazioni e gli enti di promozione sociale, le cooperative sociali di tipo A o C (Consorzi), le fondazioni, gli enti di patronato e gli altri soggetti privati privi di scopo di lucro aventi per oggetto sociale l’erogazione la prestazione di attività assistenziali.

Nell'avviso (art. 7) sono specificati i requisiti formali e di capacità professionale e tecnico-finanziaria richiesti alle organizzazioni per presentare la manifestazione di interesse.

Il percorso di co-progettazione prevede le seguenti fasi:
  • presentazione delle manifestazioni d'interesse entro le ore 13.30 del 27 settembre 2017;
  • individuazione del soggetto o dei soggetti partner;
  • avvio della fase di co-progettazione, con la possibilità di apportare variazioni al progetto presentato per la selezione degli offerenti. Tale attività non sarà retribuita. La fase termina con l’approvazione del progetto esecutivo.
  • stipula della convenzione.



Altre informazioniL'oggetto dell'avviso prevede l’individuazione di soggetti del terzo settore per la co-progettazione e la gestione di azioni di prevenzione e promozione della salute attraverso l’attivazione di interventi di supporto psicologico ed educativo rivolto agli studenti delle scuole della zona pisana, alle loro famiglie e agli insegnanti in stretta correlazione con i servizi sociali ed il CRED.

L'avviso è quindi finalizzato alla progettazione e gestione di attività rivolte alla popolazione scolastica degli istituti comprensivi e superiori afferenti alla zona pisana, quali:
  • sportelli d’ascolto psicologico rivolti a studenti, docenti e genitori;
  • azioni di supporto educativo.

La Società della Salute zona pisana mette a disposizione risorse pari ad € 89.500,00.
Bando di selezione pubblica
Data di Scadenza: 27/09/2017
Titolo/Posizione: 1 assegno di ricerca sulla disforia di genere in età pediatrica
Ente : Università degli Studi di Firenze - Dipartimento di Neuroscienze, Psicologia Area del Farmaco e Salute del bambinoTerritorio: Firenze
RequisitiTitoli di studio richiesti:
  • Laurea V.O. in Psicologia o corrispondenti Lauree Specialistiche/Magistrali N.O. o equipollenti/equiparate.

Requisiti curriculari richiesti:
  • Esperienza in centri per la diagnosi e la cura della disforia di genere in età pediatrica
  • Esperienza lavorativa in ambito della fragilità psico-emozionale in età evolutiva
  • Ottima conoscenza della lingua inglese e spagnola
  • Curriculum scientifico-professionale idoneo allo svolgimento della ricerca
Il possesso del titolo di dottorato di ricerca o PhD o equivalente conseguito all'estero ovvero il titolo di specializzazione di area medica costituiscono titolo preferenziale ai fini dell’attribuzione degli assegni.
Altre informazioniBando di selezione, per titoli e colloquio per n. 1 assegno dell’Area Biomedica per lo svolgimento di attività di ricerca, in ambito assistenziale, tipologia 2 - DAI/SOD: Area dei diritti dei bambini e delle famiglie in ospedale presso AOU Meyer - Servizio di Psicologia Pediatrica, tutor dott.ssa Francesca Maffei.

Programma di ricerca e responsabile scientifico: “Disforia di genere in età evolutiva: impatto psico - emozionale dell’individuo e nella famiglia”, Prof. Gianmauro Donzelli.

Ai selezionati sarà conferito un assegno pari a Euro 19.367,00 annui, al lordo degli oneri previdenziali a carico dell’assegnista, che sarà erogato in rate mensili posticipate.
Tale assegno è conferito per la durata di 1 anno con decorrenza 1 novembre 2017 e potrà eventualmente essere rinnovato nel limite massimo di sei anni complessivi con lo stesso soggetto.


Avviso pubblico
Data di Scadenza: 28/09/2017
Titolo/Posizione: Gestione del Centro Antiviolenza Aiutodonna
Ente : Società della Salute PistoieseTerritorio: Pistoia
RequisitiPossono partecipare alla procedura tutte le associazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale iscritte ai relativi registri regionali e in grado di dimostrare:
  • capacità tecnica e professionale, con preciso riferimento all’esperienza maturata e alle competenze specifiche nel settore del sostegno e dell’aiuto alle donne vittime di violenza;
  • capacità organizzativa, con preciso riferimento al numero degli aderenti, all’organizzazione e alla formazione e aggiornamento del personale dipendente e/o dei soci volontari. 
Altre informazioniIl servizio del Centro Antiviolenza Aiutodonna è finalizzato:
  • ad attività di sostegno, orientamento e accompagnamento alle donne e/o alle donne con figli che hanno subito o stanno subendo violenza (psicologica, fisica, economica, sessuale e stalking), promuovendo il superamento del senso d’impotenza e l’empowerment di ciascuna donna, in modo da poterle dare o restituire la possibilità di condurre una vita autodeterminata;
  • a sensibilizzare l’intera comunità su tale fenomeno che minaccia quotidianamente l’integrità e la salute delle donne e dei figli minorenni vittime di violenza diretta e/o assistita, cercando di lavorare sull’eliminazione dei pregiudizi, degli atteggiamenti e dei comportamenti presenti nella società che favoriscono azioni violente nei loro confronti.
Tra le attività svolte dal centro antiviolenza c'è il sostegno psicologico alle donne che hanno subito o subiscono violenza, ai minori vittime di violenza assistita e, limitatamente alla funzione genitoriali, ai padri maltrattanti in casi eccezionali concordati con i servizi sociali.

Per il rimborso delle spese viene stanziato un importo massimo di € 85.193,00 oltre l’opzione pari ad € 38.916,28 in caso di approvazione del finanziamento regionale di cui alla D. G.R. n. 719 del 10/07/2017, per un totale complessivo di € 124.109,28. La gestione sarà affidata dal 01/11/2017 al 31/10/2019.
Avviso pubblico
Data di Scadenza: 30/09/2017
Titolo/Posizione: TUTORI LEGALI DI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI A TITOLO VOLONTARIO E GRATUITO IN ABRUZZO, MOLISE, SARDEGNA, TOSCANA, VALLE D'AOSTA
Ente : Autorità Garante per l'Infanzia e l'AdolescenzaTerritorio: Toscana, Abruzzo, Molise, Sardegna e Valle D'Aosta
RequisitiSotto il link al bando per la selezione di tutori volontari nelle regioni Toscana, Sardegna, Abruzzo, Molise. Le candidature vanno presentate, utilizzando l’apposito modulo di domanda (sotto allegato) all’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, all'indirizzo email tutorivolontari@garanteinfanzia.org.
Si cercano  privati cittadini in possesso dei requisiti di legge (articolo 1 dell'avviso pubblico) disponibili ad esercitare la rappresentanza legale di ogni minore arrivato in Italia senza adulti di riferimento e aver cura che vengano tutelati i suoi interessi, ascoltati i suoi bisogni, coltivate le sue potenzialità e garantita la sua salute senza la presa in carico domiciliare ed economica.
Gli aspiranti tutori volontari seguiranno un corso di formazione di 24/30 ore sulle specificità del loro ruolo (cedi sotto link ai moduli formativi) e verranno inseriti nell’albo che verrà istituito presso il tribunale per i minorenni competente della regione di residenza o domicilio. Da questo albo il giudice selezionerà un tutore volontario per ogni minore.
In vista della prima edizione del corso di formazione, di cui al presente avviso pubblico, si invitano gli interessati a far pervenire la domanda di partecipazione preferibilmente entro il 30 settembre 2017. L’avvio del corso sarà notificato mediante pubblicazione nel sito istituzionale dell’Autorità garante dove verranno indicate le date e luoghi in cui si svolgeranno i corsi in ognuna delle quattro regioni interessate e ai quali saranno invitati a partecipare gli aspiranti tutori volontari selezionati.
Le domande pervenute successivamente sono tenute in considerazione per l’avvio di successive edizioni del corso di formazione, secondo il calendario da definirsi di cui si darà notizia mediante avviso sul sito dell’Autorità garante.
Altre informazioniQualunque informazione inerente il presente Avviso potrà essere richiesta all’Ufficio dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza ai seguenti recapiti: 06.67.79.65.51 – 06.67.79.46.29 – 06.67.79.77.17. Saranno prese in considerazione anche le e-mail pervenute all’indirizzo tutorivolontari@garanteinfanzia.org riportanti nell’oggetto la dicitura “Richiesta informazioni tutori”.
Contributo
Data di Scadenza: 30/09/2017
Titolo/Posizione: Concessione contributi in ambito sociale
Ente : Regione ToscanaTerritorio: Regione Toscana
RequisitiI soggetti beneficiari dei contributi possono essere esclusivamente i seguenti:
  • associazioni, organizzazioni ed enti privati senza scopo di lucro, con sede operativa all’interno del territorio regionale, le cui attività, come risultanti dallo statuto o dall’atto costitutivo, sono coerenti con le finalità istituzionali della Regione Toscana in materia sociale e sono funzionali agli obiettivi della programmazione regionale.
Altre informazioniLa Regione Toscana con l'approvazione della Delibera n. 464 del 2 maggio 2017 ha stabilito di sostenere progettualità in materia sociale al fine di attivare sinergie operative con i soggetti del Terzo settore presenti sul territorio regionale.

L'obiettivo è quello di realizzare politiche efficaci volte al soddisfacimento dell'interesse generale nonché alla promozione dell'inclusione sociale rivolta principalmente alla fascia di popolazione più fragile e socialmente disagiata o maggiormente bisognosa di tutela. 

Ci si riferisce in particolare a:
  • interventi per sostenere le famiglie nel ruolo genitoriale naturale o adottivo;
  • interventi di emersione e contrasto dei fenomeni di “violenza e di abuso”;
  • interventi volti a promuovere l'accompagnamento di soggetti deboli per accoglienza diurna o residenziale e in percorsi di formazione e inserimento socio lavorativo;
  • interventi di sostegno a vittime di reati;
  • promozione dell’inclusione degli immigrati nella multiculturalità;
  • interventi di sostegno di persone disabili e anziani, anche non autosufficienti, per aiuto in ambito domestico, accoglienza diurna o residenziale;
  • interventi per il contrasto al disagio sociale e/o al disagio abitativo;
  • sviluppo di reti di inclusione e protezione sociale;
  • contrasto alla povertà ed interventi di sostegno per accoglienza e per necessità alimentari.
La Regione cofinanzia i progetti e le iniziative. La quantificazione in percentuale del contributo non può essere superiore al 50% del costo complessivo del progetto. Il contributo assegnato a ciascun progetto non può essere superiore all'importo massimo di complessivi 20.000 euro.
Collaborazione libero professionale
Data di Scadenza: 30/09/2017
Titolo/Posizione: Psicologo psicoterapeuta in libera professione per assistenza domiciliare oncologica in équipe multiprofessionale
Ente : Fondazione ANT Italia ONLUSTerritorio: Massa Carrara
RequisitiLaurea in psicologia, iscrizione all'Albo e specializzazione in psicoterapia, preferibile esperienza in ambito oncologico, master in cure palliative o in psico-oncologia.
L'attività in ANT non è compatibile con incarichi come dipendenti nel pubblico impiego. Contratto libero professionale (partita IVA).
I professionisti si occupano di assistere pazienti oncologici presso il loro domicilio per cui è indispensabile essere automuniti.
Altre informazioniIncarico part-time
Voucher
Data di Scadenza: 30/09/2017
Titolo/Posizione: Voucher formativi per giovani professionisti
Ente : Regione ToscanaTerritorio: Regione Toscana
RequisitiPossono presentare domanda di voucher i giovani lavoratori autonomi di tipo intellettuale che, alla data di presentazione della domanda, sono in possesso di questi requisiti:
  • non hanno compiuto 40 anni
  • residenti o domiciliati in Toscana
  • in possesso di partita IVA
  • soggetti iscritti ad albi di ordini e collegi (o ad associazioni di cui alla legge n.4/2013).


Altre informazioniLa Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, favorisce l’accesso ad opportunità formative, soprattutto per i professionisti più giovani, al fine di garantire un miglioramento della loro condizione professionale.
Il bando, finanziato con il POR FSE 2014/2020, supporta interventi individuali di formazione continua, in modalità voucher, per aumentare le competenze e sostenere la competitività professionale dei giovani lavoratori autonomi intellettuali e prevede delle scadenze trimestrali fino ad esaurimento fondi.

E’ possibile fare domanda domanda di voucher per la copertura (parziale o totale) delle spese di iscrizione per la frequenza a questi percorsi:
  • Corsi di formazione e di aggiornamento professionale, anche in modalità e-learning;
  • Master di I e II livello in Italia o in altro paese appartenente all’Unione Europea;
  • Ultimo anno delle Scuole di Specializzazione in possesso del riconoscimento del MIUR.

Il voucher copre totalmente le spese di iscrizione a percorsi formativi da un minimo di 200 euro (iva esclusa) fino ad un massimo di 3.000 euro.


Offerta di lavoro
Data di Scadenza: 30/09/2017
Titolo/Posizione: Senior recruiter
Ente : P.E.S. srlTerritorio: Rosignano Solvay
Requisiti
  • Laurea; costituirà titolo preferenziale laurea in Psicologia ed eventuale Master in ambito HR
  • Esperienza minima di 5 anni nel ruolo di Recruiter in contesti aziendali strutturati
  • Esperienza minima di 2/3 anni in ruolo Commerciale presso APL o Società di Consulenza
  • Conoscenza della lingua inglese, gradita conoscenza di una seconda lingua
  • Buon uso del pacchetto Office
  • Preferibilmente con residenza o domicilio in zona Livorno o Pisa
  • Leadership e determinazione
  • Orientamento al risultato ed al Cliente
  • Autonomia e Team working
  • Gestione dello stress e proattività
Altre informazioniLa risorsa dovrà gestire e sviluppare un pacchetto clienti con erogazione diretta del servizio di Recruiting, svolgendo le seguenti attività:
  • Scouting e trattative commerciali verso nuovi clienti, mediante piani marketing mirati al target di riferimento
  • Contatto costante con i Clienti attivi e refresh verso quelli sleeping
  • Gestione dell’attività di Recruitment da definizione della job description con il Cliente fino a chiusura della posizione ed on boarding delle neo risorse
  • Controllo budget, fatturazione ed incassi
Bando
Data di Scadenza: 30/09/2017
Titolo/Posizione: Bando per la presentazione di progetti volti alla diffusione e all'accrescimento del civismo e del capitale sociale collettivo per le associazioni
Ente : Fondazione Carlo MarchiTerritorio: Province di Firenze, Prato e Pistoia
RequisitiI proponenti possono essere associazioni ed enti societari. 
I progetti devono riguardare interventi da eseguirsi nel territorio di Firenze inteso come area vasta comprensiva delle provincie di Firenze di Prato e di Pistoia.
Altre informazioniGodono di specifico apprezzamento i progetti volti a concorrere al superamento delle condizioni di marginalità o di dipendenza fornendo strumenti permanenti di riscatto personale alle persone coinvolte. In questo ordine rientrano:
  • i progetti che forniscono a individui e a piccole comunità di persone disagiate gli strumenti volti a garantire il permanente riscatto dell'individuo o del gruppo sociale interessati;
  • i progetti volti al sostegno di soggetti deboli, in particolare donne e bambini, sempre al fine di favorire l'elevazione e l'integrazione sociale e culturale dei soggetti interessati nel rispetto della diversità di tradizioni e delle culture;
  • i progetti volti ad affrontare la sofferenza fisica, psicologica e morale generata da cause diverse nella prospettiva del miglioramento permanente delle condizioni delle persone coinvolte.
Bando
Data di Scadenza: 30/09/2017
Titolo/Posizione: Bando per la presentazione di progetti volti alla diffusione e all'accrescimento del civismo e del capitale sociale collettivo da parte di scuole e altre istituzioni pubbliche volte alla formazione dei giovani
Ente : Fondazione Carlo MarchiTerritorio: Province di Firenze, Prato e Pistoia
RequisitiI proponenti possono essere scuole medie di primo e di secondo grado messe in rete ed enti pubblici operanti nell’ambito della formazione e della istruzione.
I soggetti proponenti debbono avere la loro sede nel territorio di Firenze inteso come area vasta comprensiva della provincia di Firenze, di Prato e di Pistoia.

Condizioni preliminari per la presentazione di un progetto:
  • I temi di specifico interesse riguardano l’educazione alla legalità e il contrasto alla discriminazione culturale ed alla esclusione sociale
  • La somma massima richiesta per il progetto non può oltrepassare i 10.000 (diecimila) euro
  • Sono privilegiate le reti di scuole. In questo caso la somma massima per ogni progetto è di 30.000 (trentamila) euro
  • Si intende per reti di scuole due o più scuole che si mettono in rete per la presentazione di un progetto
  • Ogni rete deve indicare un capofila responsabile del progetto che opera come interlocutore della Fondazione
Altre informazioniGodono di specifico apprezzamento da parte della Fondazione:
  • i progetti volti ad educare i giovani alla legalità, al rigetto della cultura mafiosa e della corruzione sotto ogni forma;
  • i progetti volti ad integrare le attività formative svolte istituzionalmente dalla scuola a favore di quegli studenti che per disagio o marginalità sociale ovvero per provenienza territoriale si trovano in condizioni di particolare difficoltà di apprendimento;
  • i progetti volti ad integrare la formazione scolastica curriculare con attività formative che mettano gli studenti nelle condizioni di conoscere temi e questioni cruciali del mondo contemporaneo non affrontati dai programmi d'insegnamento;
  • i progetti volti a sostenere attività sociali integrative della formazione scolastica che concorrano all'educazione alla solidarietà sociale e al rispetto dell'altro e del diverso
Bando
Data di Scadenza: 02/10/2017
Titolo/Posizione: Bando VOLver per progetti di Alternanza Scuola-lavoro nelle Organizzazioni di Volontariato, Promozione e Cooperazione Sociale
Ente : Fondazione MPSTerritorio: Provincia di Siena
RequisitiSono ammessi a presentare richieste di contributo esclusivamente i seguenti soggett con sede legale nella Provincia di Siena:
  • Organizzazioni di Volontariato di cui alla L. 266/1991 iscritte al Registro Regionale;
  • Associazioni di Promozione Sociale di cui alla L. 383/2000 iscritte al Registro regionale;
  • Cooperative Sociali di cui alla L. 381/1991.

Ogni soggetto potrà presentare soltanto 1 richiesta di contributo, singolarmente o in qualità di capofila o partner di una Rete di Organizzazioni.
Ogni proposta dovrà essere obbligatoriamente supportata da un accordo o lettera di partenariato con una scuola secondaria di secondo grado. Le scuole partner potranno avere sede anche al di fuori della provincia di Siena.
Altre informazioniIl bando è promosso da Fondazione MPS in collaborazione con Cesvot e Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana - Ambito Territoriale per la provincia di Siena.

Sono ammessi al finanziamento progetti ed attività che tendano alla sperimentazione di percorsi di alternanza scuola lavoro nell’ambito dell’operatività delle Organizzazioni proponenti, coinvolgendo gli studenti nei servizi, nelle attività e nella gestione delle Organizzazioni stesse.
I progetti presentati potranno avere una durata massima di 2 anni, a far data dall’eventuale concessione del contributo.
I progetti proposti, purchè coerenti con la missione dell’Organizzazione proponente, potranno spaziare tra vari ambiti tematici, ma dovranno prevedere necessariamente tra le azioni in programma, a pena di inammissibilità, l’inserimento di almeno 2 studenti del triennio delle scuole secondarie superiori, ai sensi della normativa sull’alternanza scuola-lavoro.


L’ammontare massimo dei contributi assegnabili a fronte delle proposte progettuali è di:
  • € 6.000 in caso di progetti presentati da una sola Organizzazione;
  • € 8.000 in caso di progetti presentati da reti di Organizzazioni.
Il contributo richiesto alla Fondazione non potrà comunque superare il 90% del costo complessivo del progetto.
Avviso pubblico
Data di Scadenza: 02/10/2017
Titolo/Posizione: Co-progettazione di servizi per persone con disabilità grave prive di sostegno familiare
Ente : Società della Salute PistoieseTerritorio: Pistoia
RequisitiSono invitati a partecipare tutti i soggetti pubblici e privati (in qualità di partner o sostenitori) con particolare riguardo ai soggetti del terzo settore che abbiano come finalità prevalente la tutela, l'assistenza e/o il sostegno alle persone con disabilità con comprovata esperienza nella ricerca e nell'offerta di soluzioni alloggiative innovative per persone disabili in occasione del venir meno della rete familiare.
I soggetti che intendono manìfestare il proprio interesse devono rispettare quanto disposto dall'Avviso Regionale
Altre informazioniLa Società della Salute Pistoiese (SdSP) ha indetto un'istruttoria pubblica rivolta ai soggetti pubblici e del privato che operano nel settore del sostegno e supporto alle persone con disabilità finalizzata ad acquisire elementi e proposte per la presentazione di progettualità in risposta all'Avviso Pubblico emesso dalla Regione Toscana riservato alle Società della Salute/Zone distretto per la predisposizione di progetti sul "dopo di noi".

La SdSP selezionerà i soggetti ritenuti idonei secondo i criteri specificati nel presente Avviso. I soggetti selezionati verranno chiamati a partecipare ad un processo di progettazione insieme all'Ente e a tutti gli altri soggetti sostenitori selezionati. Tra i soggetti privati che presenteranno la manifestazione d’interesse la SdSP selezionerà un solo partner progettuale che potrà presentarsi singolarmente o in raggruppamento insieme ad altri soggetti, costituito o costituendo. I soggetti pubblici che manifesteranno il loro interesse non saranno sottoposti a valutazione.

Con la presente manifestazione d’interesse la Società della Salute Pistoiese proponente mira a individuare, oltre che gli aspiranti partner alla coprogettazione esecutiva, anche dei soggetti sostenitori che, pur non partecipando operativamente alla stesura e alla realizzazione delle azioni presenti nel progetto operativo, grazie al loro ruolo e alle loro competenze possano fornire sostegno e supporto alle attività progettuali come meglio specificato nell’Avviso Regionale.
Avviso pubblico
Data di Scadenza: 10/10/2017
Titolo/Posizione: Incarichi disponibili per Medicina Specialistica e Professionalità ambulatoriali
Ente : Azienda USL Toscana Sud EstTerritorio: Azienda USL Toscana sud est
RequisitiPer l'attribuzione dei turni cui è richiesto il possesso delle particolari capacità professionali: il candidato dovrà allegare un curriculum formativo e professionale, datato e firmato, corredato di tutte le certificazioni relative ai titoli che lo stesso riterrà opportuno presentare al fine dell'accertamento del possesso delle particolari capacità professionali.
La Commissione Tecnica Aziendale, sulla base della documentazione presentata dai candidati e delle particolari capacità professionali richieste, valuterà di volta in volta la modalità delle prove da effettuare. 
Altre informazioniPresso l'Azienda Usl Toscana Sud Est sono disponibili i seguenti turni relativi all'area psicologica, distinti per ambito provinciale:

  • Ambito provinciale senese - Carcere di San Gimignano e Siena - Turno a tempo determinato (durata 3 mesi, 15 ore settimanali): realizzazione progetti regionali di implemetazione assistenza psicologicaù
  • Ambito provinciale aretino - U.O.S. Psicologia ospedaliera zona aretina - I e II turno a tempo determinato (20 ore settimanali): richiesta formazione e competenze in psicoterapia individuale, di coppia e di gruppo e in valutazione psicologica ed interventi di sostegno e counseling psicologico in problematiche di infertilità
Contributo
Data di Scadenza: 30/10/2017
Titolo/Posizione: Contributi ordinari nei settori: Educazione, Istruzione e Formazione; Ricerca e Innovazione
Ente : Fondazione CR FirenzeTerritorio: Toscana (in particolare Firenze e Città metropolitana, province di Grosseto e Arezzo)
RequisitiSoggetti ammissibili:
  • Gli enti che intendono presentare progetti sul territorio toscano
  • I soggetti che non perseguono finalità di lucro e che svolgono attività coerenti con le finalità statutarie della Fondazione
  • le Cooperative sociali, di cui alla legge 8/11/1991, n. 381 e le imprese sociali di cui al D. Lgs. 24/3/2006, n. 155, le cooperative dell’informazione, del tempo libero e dello spettacolo di cui al DL 18.5.2012 n.63 convertito dalla L. n.103/2012
Altre informazioniDedicati alle tematiche dei singoli settori di intervento della Fondazione, i contributi ordinari raccolgono le proposte avanzate direttamente dai soggetti che operano sul territorio di riferimento, promuovendo quelle progettualità in linea con gli obiettivi programmatici pluriennali delle attività istituzionali.

I soggetti proponenti che intendono accedere alle erogazioni per l’anno 2018, possono presentare la propria domanda di ammissione entro le Scadenze previste attenendosi alle Linee guida del Settore di intervento a cui la proposta fa riferimento.

Dal 2 al 30 ottobre è possibile presentare domanda per i settori:
  • Educazione, Istruzione e Formazione
  • Ricerca e Innovazione.
Offerta di stage
Titolo/Posizione: Stage selezione e gestione risorse umane
Ente : Gi Gruop S.p.A.Territorio: Montevarchi (AR)
RequisitiIl candidato ideale è un laureato/laureando in materie umanistiche.
Ha una buona capacità relazionale, predisposizione al lavoro in team e per obiettivi.


Altre informazioniGi Group SpA, Agenzia per il Lavoro ricerca 1 STAGE SELEZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE per la filiale di Montevarchi. Il candidato, dopo un primo periodo di affiancamento, supporterà il responsabile di selezione nelle attività di attivazione e monitoraggio dei canali di reclutamento e nei colloqui conoscitivi e gestirà, inoltre, il database cartaceo ed elettronico.

E’ previsto un inserimento in stage retribuito della durata di 6 mesi.

Non è indicata la scadenza, l'offerta è stata inserita il 24/08/2017.
Offerta di lavoro
Titolo/Posizione: Consulente e formatore aziendale per la zona di Firenze
Ente : La Risorsa Umana srlTerritorio: Firenze
RequisitiSono richiesti: 
  • la Capacità di lavorare per obiettivi;
  • Autonomia nella gestione delle attività;
  • time management;
  • buone competenze comunicative, commerciali e di marketing;
  • la Patente B e auto propria;
  • Laurea in materie Umanistiche, Economiche o Giuridiche;
  • Età preferibile: 25/45 anni;
  • Residenti o Domiciliati a FIRENZE o in provincia di FIRENZE;
  • Buona conoscenza del pacchetto Office, Internet e Posta elettronica.
Altre informazioniLa Risorsa Umana ricerca urgentemente una persona dinamica ed intraprendente, la quale si occuperà direttamente:
  • Dell’erogazione dei corsi di formazione di carattere trasversale presso le aziende clienti;
  • Dello sviluppo del portafoglio clienti attraverso la promozione a 360° dei servizi di cui la Risorsa Umana è leader nel settore (formazione finanziata; formazione obbligatoria sulla sicurezza d.lgs.81/2008; formazione obbligatoria per gli apprendisti; ricerca e selezione).

La Risorsa Umana offre:
  • Formazione in aula presso la sede legale dell'azienda (provincia di Modena);
  • Formazione on the job con l’area manager;
  • Materiale didattico per l’erogazione del corso;
  • Supporto dell'attività formativa attraverso il gestionale interno;
  • Retribuzione composta da una parte fissa di circa 500€ ed una variabile per i primi 6 mesi con possibilità di inserimento diretto in azienda attraverso un contratto a tempo determinato.

L'annuncio è stato inserito l'08/09/2017.

Offerta di lavoro
Titolo/Posizione: Consulente e formatore aziendale per la zona di Livorno e Pisa
Ente : La Risorsa Umana srlTerritorio: Livorno e Pisa
RequisitiSono richiesti: 
  • la Capacità di lavorare per obiettivi;
  • Autonomia nella gestione delle attività;
  • time management;
  • buone competenze comunicative, commerciali e di marketing;
  • la Patente B e auto propria;
  • Laurea in materie Umanistiche, Economiche o Giuridiche;
  • Età preferibile: 25/45 anni;
  • Residenti o Domiciliati a LIVORNO e PISA o in provincia di LIVORNO e PISA;
Buona conoscenza del pacchetto Office, Internet e Posta elettronica.
Altre informazioniLa Risorsa Umana ricerca urgentemente una persona dinamica ed intraprendente, la quale si occuperà direttamente:
  • Dell’erogazione dei corsi di formazione di carattere trasversale presso le aziende clienti;
  • Dello sviluppo del portafoglio clienti attraverso la promozione a 360° dei servizi di cui la Risorsa Umana è leader nel settore (formazione finanziata; formazione obbligatoria sulla sicurezza d.lgs.81/2008; formazione obbligatoria per gli apprendisti; ricerca e selezione).

La Risorsa Umana offre:
  • Formazione in aula presso la sede legale dell'azienda (provincia di Modena);
  • Formazione on the job con l’area manager;
  • Materiale didattico per l’erogazione del corso;
  • Supporto dell'attività formativa attraverso il gestionale interno;
  • Retribuzione composta da una parte fissa di circa 500€ ed una variabile per i primi 6 mesi con possibilità di inserimento diretto in azienda attraverso un contratto a tempo determinato.

L'annuncio è stato inserito il 08/09/2017.
Offerta di lavoro (apprendistato)
Titolo/Posizione: Addetto alla selezione del personale
Ente : Openjobmetis SPATerritorio: Firenze
RequisitiRichiesta laurea in materie umanistiche, economiche e/o giuridiche e passione per il settore delle risorse umane. Si valutano profili brillanti, dinamici con ottime doti commerciali, determinazione e orientamento al raggiungimento di obiettivi. Ottimo Problem solving.
Altre informazioniOpenjobmetis Spa, ricerca per staff interno risorsa da inserire in età di apprendistato.

Orario di lavoro: Full time.

Luogo di lavoro: Firenze.

Offerta pubblcata il 4 settembre 2017. Data inizio: 30/09/2017.